VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 VideoNewsTV 10 anni di web TV... di Admin
 
"
"L'uomo è più fedele al segreto degli altri che al proprio: la donna invece tiene meglio il proprio che quello degli altri".

Jean La Bruyère
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

                                                                

 CHAMPIONS LEAGUE

Terza giornata della fase a gruppi GRUPPO E

A Leverkusen

 BAYER 04 LEVERKUSEN     ROMA      4-4

 Chicharito Hernandez (BAY) al 4’ del 1° tempo su rigore ed al 19’ del 1° tempo De Rossi (R) al 29’ ed al 38’ del 1° tempo Pjanic al 9’ del 2° tempo Falque ( R) al 28’ del 2° tempo Kampl (BAY) al 39' del 2° tempo Mehmedi (BAY) al 41' del 2° tempo

Per la Roma questa terza gara di Champions è già da fuori o dentro.Il Bayer ha 3 punti mentre la Roma soltanto 1 e ricorda ancora l’inopinata sconfitta contro il Bate Borisov. Garcia propone dall’inizio Nainggolan mentre Dzeko va in panchina. Tra le “aspirine” la coppia d’attacco è costituita da Calhanoglu e da Hernandez.

 BAYER 04 LEVERKUSEN: Leno Donati Tah Papadopoulos Wendell Toprak Kramer Bellarabi Calhanoglu Kampl Hernandez All.tore: Schmidt.

ROMA: Szczesny Torosidis Manolas Rudiger Digne De Rossi Nainggolan Florenzi Pjanic Salah Gervinho All.tore: Garcia.

 Arbitro: Kassai (Ung).

 Già al 1’ Roma che rischia di andar sotto.Hernandez da due passi alza sulla traversa!

Al 3’ locali in vantaggio grazie ad un calcio di rigore ( accordato dall’arbitro dopo intervento dell’assistente ) realizzato da Hernandez a seguito di una palla toccata con un braccio da Torosidis su cross di Calhanoglu.Non sempre gli arbitri danno ascolto agli assistenti di porta.

 Al 17’ si fa viva la Roma con Salah che dalla destra serve indietro Pjanic il cui diagonale viene respinto da Leno con i pugni.

19’ errore grave in fase di impostazione manovra da parte romanista, da parte di Digne.In zona di centrocampo i giallorossi perdono la palla che viaggia da Calhanoglu a Hernandez che conclude poi con un doppio tiro il primo respinto il secondi a segno! E pensare che come detto la palla era giallorossa e che il portiere aveva davanti a se ben 6 compagni!!! Roma infilzata ingenuamente! E siamo sul 2-0!

Al 24’ viene ammonito Nainggolan per simulazione.

 Ma al 29’ la Roma accorcia con De Rossi a seguito di un angolo battuto dalla sinistra con Leno il portiere del Bayer che alza la sfera toccata di testa da Manolas per De Rossi che con un destro in diagonale insaccava. La partita cambia volto e dopo un fallo su Hernandez a centrocampo da parte di Nainggolan ( già ammonito ) che non viene sanzionato,e dopo un incredibile gol sbagliato da Hernandez solo soletto con la porta spalancata davanti ,causa errata uscita di Szczesny con la palla che batte a terra e supera la trasversale, arriva al 38’ il pareggio romanista.

Nainggolan subisce fallo da dietro da parte di Kramer ai limiti dell’area.

 La punizione sulla destra viene battuta da Pjanic con palla in area ove arriva De Rossi che batte sul tempo l’incerta difesa rossonera. E’ 2-2 e considerando anche i rischi subiti ( mancata espulsione di Nainggolan e rete incredibile sprecata da Hernandez) si può dire che alla Roma il 2-2 è grasso che cola.

 Ben altra Roma ad inizio ripresa.

Viste le difficoltà evidenti difensive dei tedeschi la Roma inizia all’attacco il secondo tempo.

 Già al 3’ una punizione di Pjanic per poco non porta ad un’autogol di Donati il cui intervento di testa è alzato in angolo da Leno. Al 7’ si mette in mostra Gervinho che al solito fa il giocoliere superando in dribbling mezzo Leverkusen salvo poi tirare addosso al portiere!

 Al 9’ comunque la Roma passa in vantaggio grazie alla trasformazione avvenuta magistralmente di un calcio di punizione da parte di Pjanic .A Leno fermo come una statua! La palla va all’incrocio dei pali! Cominciano i cambi. Al 12’ Mehmedi per Bellarabi nel Leverkusen ed al 17’ Falque per Salah nella Roma ed al 21’ Brandt per Kramer nelle fila tedesche.

23’ Szczesny blocca a terra un tiro di Brandt.

Tra il 26’ ed il 29’ la Roma colpisce ancora. Al 26’ è la traversa che salva Leno dopo una sua respinta di piede con palla che va a Falque il cui colpo di testa finisce sulla parte alta della trasversale ma Falque si rifà 3’ dopo grazie alla bella azione di Gervinho come al solito abilissimo in velocità a saltare l’avversario e questa volta generoso nel servire alla sua destra Falque cche facilmente ribadisce in rete.Roma addirittura sul 4-2 dopo essere stata sotto di due gol!

Mancano solo 17’ alla fine.

 Al 39’ il Leverkusen accorcia le distanze grazie ad un’azione personale di Kampl che con un gran tiro di sinistro non dà scampo al portiere romanista.La palla si infila all’incrocio! Tedeschi che rifiatano per il forcing finale mentre Garcia va entrare Dzeko al posto di Gervinho.

Appena un minuto dopo arriva addirittura il pareggio.Sulla sinistra dell’attacco rossonero del Bayer Wendell riesce quasi dal fondo a crossare basso in area ove c’è l’intervento di Mehmedi appostato vicino al palo lontano che è risolutivo! 4-4 gara pazza. E nel recupero un’altra sciagurata (per lui ) conclusione di Chicharito Hernandez che in questa gara ha segnato due reti ma ne ha anche sbagliate altrettante. Hernandez entra in area e sferra un diagonale con palla che sfiora il palo alla destra di Szczesny !

Che beffa sarebbe stata! Comunque troppe amnesie difensive anche se si sono viste enormi potenzialità in avanti e si è anche avuta conferma che attualmente Pjanic è il miglior realizzatore su calcio di punizione. Questa Roma troppo distratta non sarebbe sufficiente per uscire indenne da Firenze alla prossima di campionato.

CLASSIFICA GRUPPO E

 BARCELLONA 7 punti

 BAYER 04 LEVERKUSEN 4 punti

 BATE BORISOV 3 punti

 ROMA 2 punti

BATE BORISOV – BARCELLONA 0-2 Rakitic al 3’ del 2° tempo ed al 19’ del 2° tempo

GRUPPO F

ARSENAL – BAYERN MONACO 2-0 Giroud al 32’ del 2° tempo Ozil al 49’ del 2° tempo

DINAMO ZAGRABRIA – OLYMPIACOS 0-1 Ideye al 34’ del 2° tempo

 CLASSIFICA GRUPPO F

BAYERN MONACO ED OLYMPIACOS 6 punti

DINAMO ZAGABRIA ED ARSENAL 3 punti

GRUPPO G

 PORTO – MACCABI TEL AVIV 2-0 Aboubakar al 37’ del 1° tempo Brahimi al 41’ del 1° tempo

 DINAMO KIEV – CHELSEA 0-0

 CLASSIFICA GRUPPO G

PORTO 7 punti

DINAMO KIEV 5 punti

CHELSEA 4 punti

MACCABI TEL AVIV 0 punti

GRUPPO H

 ZENIT – LIONE 3-1 Dzyuba (Z) al 3’ del 1° tempo Lacazette (L) al 4’ del 2° tempo Hulk (Z) all’11’ del 2° tempo Danny (Z) al 38’ del 2° tempo

VALENCIA – GENT 2-1 Nielsen (G) al 15’ su autorete del 1° tempo Foket (G) al 40’ del 1° tempo Mitrovic (G) al 28’ del 2° tempo su autorete

CLASSIFICA GRUPPO H

 ZENIT E VALENCIA 6 punti

 LIONE E GENT 1 punto

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                                      

Ripercorrendo nella mente le fasi principali delle due gare principe di ieri in Serie A vale a dire Napoli-Fiorentina e Inter-Juventus si possono ribadire alcune cose.

 E’ indubbio che la partita migliore sia stata quella di Napoli.Dove sia il Napoli che la Fiorentina hanno dimostrato al momento di essere superiori sia all’Inter che alla Juventus.

 Una bella partita quella di Napoli con una Fiorentina soccombente ma che da questa sconfitta uscirà più forte di prima. Paulo Sousa lavora bene e la squadra lo segue.

Un solo errore.Non aver messo sin dall’inizio Ilicic .

Per il resto i viola hanno giocato meglio del Napoli che come si sa può anche permettersi di fraseggiare meno avendo in avanti una coppia micidiale (Higuain-Insigne) supportata dal Callejon ed Hamsik.E di riserva c’è Mertens.

 A Milano la Juventus ha dato i primi segnali di vera ripresa e poteva vincere.L’obiettivo di Allegri tra l’altro chiaramente espresso è quello di dimezzare il forte svantaggio in classifica per poi giocarsi tutto in primavera.Qualità ed esperienza non mancano per farlo.

 Dovessi stilare una classifica in base alla qualità del gioco espresso non vi sarebbero dubbi.

 1) Fiorentina 2) Napoli 3) Juventus 4) Inter

In attesa di capire chi resterà in vetta alla classifica dopo lo scontro al vertice di domenica alle 18,00 tra Fiorentina e Roma ( L’Inter che è anch’essa a 18 punti gioca a Palermo ), prepariamoci alla settimana di Coppe che prevede :

                                                                       

 CHAMPIONS LEAGUE

 domani alle 20,45 BAYER 04 LEVERKUSEN ( 3 punti ) – ROMA ( 1 punto )

e mercoledi alle 20,45 JUVENTUS ( 6 punti ) –BORUSSIA MONCHENGLADBACH ( 0  punti)

                                                                            

 EUROPA LEAGUE

 Giovedi MIDTYLLAND ( 6 punti ) – NAPOLI ( 6 punti )

LAZIO ( 4 punti ) –ROSENBORG ( 1 punto )

FIORENTINA ( 3 punti ) - LECH POZNAN ( 1 punto )

                                                                        

 Intanto sono stati sorteggiati gli spareggi di accesso a Francia 2016 Campionato Europeo di calcio per stabilire le ultime 4 Nazionali che si qualificheranno.

 12 e 15 novembre NORVEGIA –UNGHERIA

 13 e 16 novembre BOSNIA ERZEGOVINA-REPUBBLICA D’IRLANDA

 14 e 17 novembre UCRAINA –SLOVENIA

14 e 17 novembre SVEZIA – DANIMARCA

Tutte le gare con inizio alle 20,45 tranne la gara di andata Ucraina-Slovenia ore 18,00

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                    

Dopo aver visto nel pomeriggio due signore squadre ( Napoli e Fiorentina) che lotteranno sicuramente per lo scudetto stasera a San Siro va in scena un interessante Inter-Juventus.Interessante soprattutto per capire se i campioni d’Italia della Juventus sapranno riprendere un cammino vincente per recuperare le giuste posizioni di classifica.

Per l’Inter invece si prospetta di nuovo la vetta della classifica ed è quello che per loro solo conta non avendo mai avuto nel proprio dna calcistico il “VALORE DEL BEN GIOCARE”

 INTER   JUVENTUS   0-0

 INTER: Handanovic Miranda Juan Jesus Santon Murillo Medel Melo Brozovic Icardi Perisic Jovetic All.tore:Mancini

JUVENTUS : Buffon Barzagli Evra Chiellini Bonucci Cuadrado Khedira Pogba Marchisio Zaza Morata All.tore: Allegri

Arbitro: Valeri

Al 5’ ottima occasione per Cuadrado che servito sulla destra da Morata sferra un tiro che Handanovic mette in angolo. L’arbitro Valeri in rapida successione affibbia due gialli uno a Marchisio colpevole di un fallo tattico su Icardi,l’altro a Felipe Melo per fallo su Cuadrado.

 Al 9’ è Zaza che dopo aver superato due difensori interisti sparacchia alto

 Ancora severo Valeri nei confronti di Khedira reo di aver trattenuto Jovetic e poi altro giallo comminato a Zaza per un fallo su Felipe Melo. Siamo al 16’ e i gialli sono già 4!

Juventus che poteva andare in vantaggio con Zaza al 20’ ma l’ex Sassuolo che era al limite dell’area ed aveva davanti a se solo Handanovic perdeva tempo e l’occasione sfumava.

 Improvvisa fiammata neroazzurra a cavallo della mezz’ora. 25’ proteste interiste quando a seguito di un’azione Brozovic-Perisic la palla tocca il braccio di Bonucci ma Valeri l’arbitro fa proseguire. Due minuti dopo è Jovetic che tenta un tiro di sinistro che Chiellini mette in angolo ed alla mezz’ora l’ Inter che va a folate colpisce una traversa con Brozovic che servito da Jovetic da calcio d’angolo sferra un tiro da difficile posizione con palla che Buffon devia sulla trasversale.

Nulla di importante fino al 45’ quando senza recupero Valeri manda le squadre negli spogliatoi.

 Anche nella ripresa parte meglio la Juventus che impegna severamente Handanovic già al 2’ quando al termine di un’azione Zaza-Morata-Cuadrado il tiro del colombiano è deviato in angolo con i piedi. Poi un tiro di Jovetic che impegna Buffon in una doppia parata ed un tiro di Pogba che non impensierisce Handanovic. Gara sempre intensa e apertissima ad ogni esito. Ancora un giallo,questa volta tocca a Evra per una ostruzione su Jovetic.

Al 23’ la migliore occasione della gara per la Juventus che va ad un passo dal gol ad Handanovic battuto.Un tiro di Khedira servito da Morata con la palla che sbatte sul palo alla destra di Handanovic fermo sulla linea di porta e battutissimo e se ne esce sul fondo!!

 Allegri mette in campo Mandzukic per Morata.In precedenza mancini aveva sostituito Felipe Melo con Guarin. Al 32’ il sesto cartellino giallo della serata tocca a Brozovic per fallo su Pogba.

 Ho l’impressione che la gara abbia perso smalto e che le ambizioni della Juventus di sbancare ancora una volta San Siro si sia spente con quel palo clamoroso.

 Ultimi minuti con Dybala al posto di Zaza nella Juventus. Nel finale un paio di punizioni da zona favorevole per l’Inter non hanno seguito.Nella seconda di queste c’è anche l’ammonizione per Chiellini reo di un fallo su Brozovic.Chiellini protesta.Ed è il settimo ammonito. L’ottavo,nel finale è Miranda.

La Juventus ha sbattuto sul palo e l’Inter che ha colpito una traversa nel finale del primo tempo ha mantenuto inviolata la porta  e tutto sommato non ha demeritato anche se si è notata una maggiore personalità dei bianconeri.Ma l'Inter resta a più 8 punti sulla Juventus!

 Comunque gara inferiore a Napoli-Fiorentina a conferma che quest’anno per lo scudetto saranno in molte a contenderselo.Sicuramente il Napoli e la Fiorentina,poi la Roma ed anche l’Inter.Per la Juventus molto dipenderà dalla posizione dei bianconeri a fine gennaio altrimenti tutte le attenzioni saranno per la Champions.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                                

 NAPOLI    FIORENTINA    2-1

 Insigne (N) al 1° del 2° tempo Kalinic (F) al 28’ del 2° tempo Higuain (N) al 30’ del 2° tempo

 NAPOLI: Reina Hysaj Albiol Koulibaly Ghoulam Allan Jorginho Hamsik Callejon Higuain Insigne All.tore: Sarri

 FIORENTINA: Tatarusanu Tomovic Rodriguez Astori Blaszczykowski Badelj Vecino Alonso Bernardeschi Borja Valero Kalinic All.tore:Sousa

 Arbitro: Banti

Basti questo:l’unico tiro in porta del Napoli è avvenuto ( colpo di testa di Higuain ) al 46’54’’ ! Un colpo di testa per rianimare un San Paolo spento e silenzioso e quando questo avviene vuol dire che l’avversario gioca meglio e ha in mano la gara.

Almeno nei primi 47’ di gioco questo è avvenuto tra Napoli e Fiorentina.

Ben messa in campo con i reparti armonici tra di loro,i giusti spazi tra le linee ed una difesa spesso alta con un pressing costante.Questa la capolista guidata da Sousa a bel calcio mostrare. Tatarusanu è stato spettatore non pagante.

Anche la Fiorentina però ha avuto pochissime occasioni la più significativa al 17’ quando Blaszczykowski servito da Kalinic impegnava Reina in una difficile respinta.

Si è spesso lottato a centrocampo e Banti ha comminato 3 gialli. Ad Astori e Badelj tra i viola ed a Jorginho del Napoli.

 Comunque occasioni scarse a parte la netta impressione avuta nel primo tempo è stata quella descritta.Fiorentina migliore nel gioco con il difetto di aver poco supportato le punte.Probabile l’ingresso di Ilicic nella ripresa.

Anche Sarri dovrà inventarsi qualcosa anche se là davanti ha uomini più letali.

 Ed eccolo dopo 45’’ che uno degli uomini letali colpisce! E’ di Insigne il gol che porta in vantaggio il Napoli!

Passaggio filtrante sulla sinistra di Hansik in profondità per la velocità di Insigne che dopo aver irriso Tomovic, di precisione batte Tatarusanu! Letale azione!

 Ora la partita cambierà assetto e la Fiorentina dovrà dare maggiore profondità alle azione esponendosi così ai letali contropiede azzurri.

 Rischia ancora molto la difesa viola quando un colpo di testa di Callejon sfiora la traversa ed allora Sousa si decide a togliere Bernardeschi ed a mettere in campo Ilicic. E c’è subito l’occasione del pareggio con in neo entrato Ilicic che serve in profondità Kalinic stoppato in angolo da Reina!

Ancora un cambio per Sousa.Esce Marcos Alonso ed entra Roncaglia. Applaudito al 15’ esce Insigne ed al suo posto entra Mertens.

 Ovviamente la gara ha cambiato aspetto con la Fiorentina ad inseguire ( quanto servirebbe un Rossi al top! ) ed un Napoli galvanizzato dalla magia di Insigne che ora agisce nella maniera preferita:dando spazio e profondità all’azione per i colpi attesi di Higuain.

 Ancora Callejon al tiro di poco fuori al 23’ 27’ pareggia la Fiorentina e con un fantastico gol di Kalinic !

La Fiorentina stava rischiando in difesa e questo gol rimette le cose al giusto posto per quanto visto in campo.A centrocampo un perfetto passaggio filtrante da parte di Ilicic con palla a Kalinic che è stato bravissimo a coordinarsi e batte in diagonale Reina. Un grande gol!

29’ tiro di Higuain che impegna Tatarusanu e sulla respinta è Mertens che non riesce a ribadire in rete.

 30’ non perdona questa volta Higuain che sradica una palla dai piedi di Ilicic e dopo aver scambiato con Mertens va al tiro e batte Tatarusanu con palla centrale. La gara ha preso una piega che sembra essere quella definitiva.

 Paulo Sousa effettua l’ultimo cambio con l’ingresso di Babacar al posto di Tomovic. Mentre Sarri sostituisce un acciaccato Mertens con El Kaddouri 45’ chiede la concessione di un rigore Higuain venuto a contatto con Tatarusanu dopo un cross di Ghoulam.

 L’assalto finale di viola non porta a nulla e Sarri può festeggiare la sua terza vittoria consecutiva , la quarta nelle ultime 5 gare con 13 gol fatti e solo 2 subiti. Il Napoli può lottare per lo scudetto.

 Diciamo che la Fiorentina mi è piaciuta di più del Napoli che però come vado dicendo da anni ha il miglior attacco d’Italia e può cambiare l’esito delle gare in ogni momento soprattutto dopo che Sarri ha registrato al meglio la difesa.Non si può dire che Kalinic abbia sfigurato di fronte ad Higuain ma il Napoli non è il solo Higuain.Quando attacca ha 3-4 elementi in grado di far male.La differenza è questa.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                        

 L’esame per Mihajlovic a Torino contro il Torino di Ventura.

Questo ci hanno indicato per giorni le “cronache” milanesi aggiungendovi pure tutta la cronistoria dei rapporti non sempre idilliaci tra il Patron ed i suoi allenatori, anche se vincenti.

E un orgoglioso Mihajlovic ha risposto per le “rime” e questo è nel suo ruolo di uomo deciso a continuare e fare di testa sua.

 L’avversario non è dei più semplici per i rossoneri che hanno sul collo il “fiato” di una gran parte del tifo francamente stufa di inizi di campionato già decisivi in negativo per il prosieguo degli stessi.

 La novità Cerci ,l’ex, fin dall’inizio e Luiz Adriano al centro dell’attacco.Questo porpone il tecnico serbo.

TORINO   MILAN    1-1

 Bacca (M) al 18’ del 2° tempo Baselli (T) al 27’ del 2° tempo

TORINO: Padelli Bovo Glik Moretti Zappacosta Acquah Gazzi Baselli Molinaro Quagliarella Maxi Lopez All.tore: Ventura

MILAN: Diego Lopez Abate Alex Romagnoli Antonelli Kucka Montolivo Bertolacci Cerci Luiz Adriano Bonaventura All.tore: Mihajlovic

 Arbitro:Gervasoni.

Diciamo la verità il Milan di stasera a Torino è stato forse il migliore da mesi a questa parte.Più intensità e convinzione .Insomma Mihajlovic ci è fatto sentire ed i suoi l’hanno seguito.Se poi ogni volta la difesa becca gol questo è un altro discorso.

 Era una serata particolare per il Torino che aveva sempre vinto in casa.

Particolare perché è stato il giorno della posa della prima pietra del nuovo Filadelfia.Chi non ricorda il vecchio Filadelfia sciaguratamente abbattuto diversi anni fa quello stadio che fu teatro delle indimenticabili gesta del “Grande Torino”?

                                             

  Il Torino ha trovato all’inizio gara un Milan un po’ dimesso forse intimorito da certi striscioni non proprio amichevoli mostrati dai tifosi rossoneri in curva .Poi pian piano il Milan è venuto fuori ed è passato in vantaggio con Bacca appena entrato in campo al posto di Adriano.

Un Bacca che al 18’ della ripresa finalizzava con una botta imprendibile sotto la traversa un bel passaggio in piena area di Bertolacci.Ed era il primo pallone che toccava.

                                                                       

 Ed un minuto dopo credendosi in fuorigioco si fermava a tu per tu col portiere Padelli.

.Ma il vantaggio è durato lo spazio di soli 9’

Diego Lopez si faceva infilare proprio sul suo palo da Baselli che veloce andava via ad un difensore e lo fulminava alla sua destra con un improvviso e forte tiro. Ancora una volta dunque la difesa del Milan subisce e questa volta al di là della bravura del giovane Baselli buona responsabilità va ascritta al portiere Diego Lopez.

 Si consoli Mihajlovic.La mission era di conquistare in queste gare medio-dure ( Torino-Sassuolo-Chievo Verona) almeno 7 punti.Un punto già c’è.

 Lasci perdere l’altra mission presidenziale.Imitare il gioco del Bayern Monaco. Impossibile.

 Il Bayern Monaco che ha vinto anche oggi in trasferta ha ottenuto il record per la Bundesliga di 9 vittorie consecutive dall’inizio del campionato e veleggia con 7 punti di vantaggio sul Borussia Dortmund e con 29 gol fatti e solo 4 subiti.

 Altre mission…imparagonabili.

N.D.R. da notare che Guardiola da tempo fa ruotare solo 13 giocatori cambiando spesso formazione. Ha assenti per infortuni vari Badstuber,Rode, Goetze, Benatia,Robben, Ribery e Coman.Non so se mi spiego.... 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                       

 

 L’obiettivo della Pistoiese ,di una Pistoiese in serie positiva con due vittorie consecutive,è quello di confermarsi anche contro il Rimini nella gara che si disputa a Santarcangelo di Romagna vista la perdurante indisponibilità dello stadio Neri di Rimini

. Alvini attua un paio di cambiamenti rispetto alla recenti gare.In difesa subito in campo Lanini al posto di Placido mentre in avanti fin dal primo minuto c’è Piscitella assieme a Sinigaglia con Mungo alle spalle. Evidentemente la vivacità espressa da Piscitella al momento del suo ingresso in campo nei recenti secondi tempi ha insegnato qualcosa.

 Gli avversari freschi reduci da una scoppola per 6-0 subita a Pontedera con conseguente cambio di allenatore da Alessandro Pane a Oscar Brevi vorranno di certo invertire la tendenza.

Tra l’altro sia pure neopromossa la squadra del Rimini ha tra le sue fila elementi di grande esperienza come Di Maio.Pedrelli, Ricchiuti e Della Rocca con i primi tre in campo.

 Tra l’altro Ricchiuti è un ex.Per lui 86 gare di A e 185 in B

 RIMINI   PISTOIESE  1-1

Ragatzu al 20’ del 2° tempo Sinigaglia al 49’ del 2° tempo

Al Valentino Mazzola di Santarcangelo ove sono presenti una trentina di sostenitori della Pistoiese 

 RIMINI: Anacoura Pedrelli Varutti Di Maio Signorini Martinelli Bariti Gazzi Ragatzu Ricchiuti Torelli. All.tore: Oscar Brevi

 PISTOIESE: Iannarilli Lanini, Di Bari, Pasini, Cruz; Taddei, Damonte, Vassallo; Mungo; Sinigaglia, Piscitella All.tore: Massimiliano Alvini.

Arbitro: Zanonato di Vicenza

Non molte le occasioni degne di nota nella prima parte della gara.Da notare un’azione di Ragatzu al 16’ che si libera bene ma Iannarilli non si fa sorprendere. Più incisiva l’iniziativa arancione con un contropiede iniziato da Mungo con palla per la volata di Sinigaglia che arriva bene al tiro ma il portiere Anacoura mette in angolo. Poi Piscitella con un tiro che non impensierisce Iannarilli.

 Si arriva al 35’ con un pericolo davanti a Iannarilli.Azione manovrata del Rimini con sfera da Ricchiuti a Ragatzu il cui tiro viene respinto.Arriva Torelli il cui tiro è deviato in angolo.Vero pericolo.

 Spinge di più il Rimini nel finale di tempo e l’ex Ricchiuti si mette in luce e viene fermato in angolo.Sulla palla d’angolo è Signorini che non ce la fa a raggiungere il pallone. Mungo al 40’ subisce fallo da Pedrelli che viene ammonito.

 Al 42’ a gioco fermo per un fallo di Sinigaglia Vassallo con un tiro al volo aveva battuto Anacoura indovinando l’angolino.Peccato.

 Al riposo sul giusto 0-0 in una gara non bella ed equilibrata.

 Inizio ripresa a fasi alterne con la Pistoiese che regge bene il campo anche con personalità nonostante si giochi spesso in un vociare da osteria di ubriachi.Pubblico di casa vociante contro l’arbitro per un giallo al locale Varutti.

 Rischia la Pistoiese al 4’ quando un’azione del Rimini non si concretizza per un errore di Galli che manca la sfera. Al 9’ il vociare si amplifica quando un intervento in area arancione di Di Bari su Bariti non viene ritenuto scorretto dall’arbitro. 15’ primo giallo per la Pistoiese. Lo prende Vassallo. Al 16’ esce Piscitella ed entra Rovini nella Pistoiese.

Al 20’ va in vantaggio il Rimini con Ragatzu che raccoglie una palla alzata male di testa dal difensore della Pistoiese Pasini e coordinandosi al meglio con un bel destro batte Iannarilli che nulla poteva fare.Errore grave in difesa.

Petriccione per Da Monte al 24’.Questo ha deciso Alvini Cerca di aiutare maggiormente le punte. Il Rimini ha preso animo e vigore dopo il vantaggio arrivato come un vero regalo ed è pericoloso anche al 28’ quando un tiro di Di Maio dai 20 metri termina di poco a lato.

Ed anche alla mezz’ora Di Maio si ripete con un colpo di testa parato da Iannarilli.

 C’è da recuperare e Alvini effettua il terzo cambio .In campo Speziale al posto di Lanini.

 Nel recupero con una Pistoiese a trazione anteriore capita una buona occasione per chiudere la gara a Polidori che in contropiede si fa stoppare il tiro da Iananrilli ed è un grave errore perché proprio allo scadere,all’ultimo secondo dei 4’ concessi di recupero un altro grave errore del portiere del Rimini Anacoura consente a Sinigaglia la botta vincente da due passi. E’ andato al tiro Rovini, Anacoura ha pasticciato respingendo male il pallone che è finito al “Samurai” ancora una volta decisivo.

                                                     

L’arbitro ha subito chiuso la gara.

Termina sull1-1 dunque la sfida col Rimini.E’ capibile l’amarezza dei locali che soprattutto dopo il vantaggio avevano più convintamente giocato ma è da apprezzare l’animo ed il carattere della Pistoiese che ci ha creduto fino all’ultimo ed ha legittimato il punto conquistato.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                      

102 presenze con 44 gol in Nazionale Spagnola  

741 presenze con 323 gol con la maglia del Real Madrid 

 

98 presenze con 40 gol con la maglia dello Schalke 04 

e a fine carriera,

 61 presenze con 16 gol con la maglia dell’All-Sad

 28 presenze con 7 gol con la maglia dei New York Cosmos

 

 Una formidabile carriera quella dello spagnolo RAUL GONZALES BLANCO con 1030 gare giocate e ben 430 reti e 21 titoli conquistati  dal 1994 ad oggi.

 Raul ha deciso di ritirarsi dal calcio attivo a fine stagione (nel prossimo novembre ).A 38 anni.

Così si legge sul sito dei New York Cosmos.

 Dotato di normali doti fisiche ma di ottima tecnica e di grande personalità con il Real Madrid ha vinto 16 titoli ed è tuttora assieme a C.Ronaldo con 323 reti il miglior marcatore di sempre. Altra dote rimarchevole ,la correttezza in campo.Mai espulso. 

Un solo cruccio ed anche un'ingiustizia nella sua carriera.Con la Nazionale Spagnola non ha mai vinto un trofeo ed ecco il cruccio.L'ingiustizia invece è stato il secondo posto alle spalle di Owen nella classifica del pallone d'oro del 2001.

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                 

 

Viene da sorridere quando si legge ciò che sarebbe stato dichiarato da Silvio Berlusconi a margine di una cena avvenuta a Palazzo Grazioli tra l’ex Premier ed alcuni coordinatori regionali del suo partito.

Ribadita la fiducia Mihajlovic ed esternate certe volontà presidenziali su come attuare un gioco che possa in breve riportare il Milan ad un livello accettabile ,ad un livello che possa portarlo ad un posto Champions al termine della stagione.

 Ebbene secondo Berlusconi il Milan dovrebbe giocare così come giocano il Barcellona ed il Bayern Monaco!

 Evidentemente nel corso della cena l’alcool deve aver fatto la parte del leone!

Fino a quando non sarà capito che con questo Milan,con questa rosa, l’unico obiettivo possibile è quello di un MIRACOLOSO POSTO IN EUROPA LEAGUE, non si andrà da nessuna parte.

Paragonare o solo accostare il gioco del Barcellona e quello del Bayern Monaco a quello rossonero vuol dire entrare nel merito delle rispettive rose. Ed è BLASFEMO per il calcio .

In un termine di paragone onesto intellettualmente è come se si parlasse di una Aston Martin o di una Jaguar messe a confronto con una Fiat Punto, se la fanno ancora ,od al massimo con una 500 ( magari Abarth ).E’ blasfemo.

Ma a Berlusconi è sempre piaciuto dare indicazioni e consigli; peccato non l’abbia fatto con l’operato di Galliani negli ultimi anni.

 Vediamo già il quadro.Obiettivo Milan per risalire in classifica già chiaro.

Dal momento che il calendario era DIFFICILISSIMO??!! e per questo Mihajlovic resta saldo in panchina, ma ora pare abbordabile,sotto con il compito di fare almeno 7 punti sui 9 a disposizione nelle prossime 3 gare contro Torino in trasferta e Sassuolo e Chievo Verona in casa.

Ecco la missione per Mihajlovic

.Poi ci risaremo con le gare difficilissime..Lazio e Juventus in trasferta….Mah!

I tifosi non ci stanno a farsi prendere per i fondelli e sanno distinguere la realtà dai momenti di annebbiamento dovuti alle libagioni…

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                  

 Vogliamo ancora NON PARLARE di ciò che sta accadendo nel MONDO DE CALCIO NOSTRANO E NON.

Non vogliamo aggiungere altro per ora su quanto accaduto ai due CAPI dello sport più amato al mondo-BLATTER E PLATINI

Soprattutto e scendendo di livello ,MA NON DI SCANDALO ,non vogliamo ancora dire la nostra sull’inchiesta che potrebbe coinvolgere l’intero ambiente calcistico italiano a seguito delle attività della Procura di Milano circa la compravendita dei diritti televisivi.

Vale a dire su quella cosa che tiene in piedi l’intera baracca.

E tra i tanti spuntano anche nomi noti i soliti direi. Galliani, Bogarelli,Lotito…

 Insomma l’antitrust e la Guardia di Finanza sospettano degli accordi anti-concorrenza tra le pay-tv in occasione dell’assegnazione dei diritti tv per le stagioni 2015/2018 Si contesta anche l’ostacolo all’attività degli organi di vigilanza circa dei presunti ritocchi al rialzo dei bilanci di alcune società calcistiche per poter essere ammesse ai campionati.

Preferiamo ancora occuparci di calcio giocato sperando che si tratti ancora di calcio onestamente disputato.

 

                                                               

 Ed allora, dopo ben 260 partite e 13 mesi si confronti abbiamo le 9 vincitrici dei gruppi e le nove seconde classificate.

Oltre alla Francia ammessa di diritto ed alla Turchia qualificatasi come migliore tra le terze arrivate.

Ordiniamole per punteggi ottenuti:

 VINCITRICI DEI GRUPPI

INGHILTERRA : 30 punti su 10 gare

AUSTRIA : 28 punti

SPAGNA : 27 punti

ITALIA : 24 punti

 BELGIO :23 punti

 REP.CECA :22 punti

GERMANIA: 22 punti

IRLANDA DEL NORD:21 punti

 PORTOGALLO: 21 punti ( 8 gare)

CLASSIFICATE SECONDE:

 SLOVACCHIA :22 punti

GALLES, POLONIA E SVIZZERA 21 punti

ISLANDA, ROMANIA,RUSSIA E CROAZIA 20 punti ( nel caso della Croazia c’è 1 punto di penalizzazione )

ALBANIA: 14 punti ( 8 gare )

 IL SORTEGGIO PER LE FASI FINALI DI FRANCIA 2016 sarà effettuato a Parigi il prossimo 12 dicembre.

Si conoscono già le varie fasce in base al ranking UEFA per le Nazionali.

 PRIMA FASCIA: FRANCIA (Nazione ospitante) SPAGNA( Campione in carica ) GERMANIA  INGHILTERRA PORTOGALLO  BELGIO

SECONDA FASCIA: ITALIA  RUSSIA  SVIZZERA  AUSTRIA  CROAZIA ( per la sesta squadra occorre attendere gli spareggi delle terze.Potrebbe essere una tra Bosnia-Erzegovina,Ucraina o Repubblica Ceca )

 TERZA FASCIA: le vincenti degli spareggi delle terze

 QUARTA FASCIA: ISLANDA  GALLES  ALBANIA   IRLANDA DEL NORD

 Ricordiamo che l’Italia per pochissimo ha perduto la possibilità di essere testa di serie.

 Nel Ranking Uefa per le Nazionali infatti il Portogallo è al quinto posto con 35,138 punti il Belgio è al sesto con 34,442 punti e l’Italia al settimo con 34.345 punti. E’ stata fatale la sconfitta con il Portogallo in amichevole a Ginevra.

 D’altra parte è inutile che Conte protesti affermando che è scandaloso che anche le amichevoli contino per il ranking FIFA… ma non era forse lui a dire queste cose? «Al di là dei record, detesto perdere. La mia filosofia è semplice: non esistono amichevoli. Mi aspetto che la squadra mostri l’atteggiamento giusto perché ho bisogno di risposte importanti».

 SPAREGGI TRA LE TERZE: intanto ci si avvicina al sorteggio del 18 ottobre circa gli spareggi .

 Le otto squadre partecipanti verranno divise in due gruppi, teste di serie e non, a seconda del ranking UEFA per nazionali. Ogni testa di serie sfiderà una squadra non testa di serie. L'andata si gioca tra il 12 e il 14 novembre ed il ritorno a strettissimo giro di posta: dal 15 al 17 novembre

 Teste di serie sono : BOSNIA ERZEGOVINA UCRAINA SVEZIA ED UNGHERIA

Non teste di serie sono: DANIMARCA REPUBBLICA D’IRLANDA NORVEGIA E SLOVENIA .

TURCHIA QUALIFICATA DIRETTAMENTE COME MIGLIORE TERZA tenendo conto dei risultati ottenuti contro la prima,la seconda,la quarta e la quinta del rispettivo girone.

Questo particolare ranking ha visto prevalere la Turchia con 16 punti contro i 15 dell’Ungheria ed i 13 di Ucraina e Norvegia

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                    

 CONCLUSE LE QUALIFICAZIONI AGLI EUROPEI FRANCESI DE 2016

Ultima giornata di gare ( 9 ) per le qualificazioni a Francia 2016 In gara i Gruppi A , B ed H

GRUPPO A

 OLANDA –REPUBBLICA CECA 2-3 Kadeřábek (RC) al 24’ del 1° tempo Šural (RC) al 35’ del 1° tempo Van Persie (O) su autorete al 21’ del 2° tempo Huntelaar (O) al 25’ del 2° tempo Van Persie (O) al 38’ del 2° tempo

 TURCHIA – ISLANDA 1-0 Selçuk İnan al 44’ del 2° tempo

LETTONIA – KAZAKISTAN 0-1 Kuat al 20’ del 2° tempo

CLASSIFICA:

REPUBBLICA CECA 22 punti

ISLANDA 20 punti

TURCHIA 18 punti

OLANDA 13 punti

LETTONIA 5 punti

 KAZAKISTAN 5 punti

GRUPPO B

GALLES – ANDORRA 2-0 Ramsey al 5’ del 2° tempo Bale al 41’ del 2° tempo

 CIPRO – BOSNIA ERZEGOVINA 2-3 Medjunianin ( BE ) al 13’ del 1° tempo Charalambides ( C) al 32’ del 1° tempo Medjunianin (BE ) al 44’ del 1° tempo Mytidis (C) al 41’ del 1° tempo Djauric (BE ) al 22’ del 2°tempo

BELGIO – ISRAELE 3-1 Mertens (B) al 19’ del 2° tempo De Bruyne (B) al 33’ del 2° tempo Hazard (B) al 39’ del 2° tempo Hemed (ISR) al 43’ del 2° tempo

CLASSIFICA:

 BELGIO 23 punti

 GALLES 21 punti

BOSNIA ERZEGOVINA 17 punti

ISRAELE 13 punti

CIPRO 12 punti

ANDORRA 0 punti

 GRUPPO H

ITALIA E CROAZIA QUALIFICATE NORVEGIA AGLI SPAREGGI

ITALIA- NORVEGIA 2-1 Tettey (N) al 23’ del 1° tempo Florenzi (I) al 29’ del 2° tempo Pellè (I) al 37’ del 2° tempo

 ITALIA : Buffon Barzagli Bonucci Chiellini Darmian Florenzi Montolivo Soriano De Sciglio Eder Pellè All.tore:Conte

 NORVEGIA: Nyland Elabdellaoui Hovland Forren Aleesami Tettey Johansen Skjelbred Henriksen Berget Soderlund All.tore: Hogmo.

 ARBITRO : Brych (Ger).

 L’Italia è già qualificata. Stasera dovrebbe sperare che il Belgio non vinca la sua gara contro Israele per poter essere testa di serie in Francia in base al ranking.In caso di risultato uguale l’Italia dovrebbe vincere con almeno 4 gol di scarto.Molto difficile se non impossibile.

 La Norvegia deve solo vincere per potersi qualificare direttamente mentre la Croazia aspetta buone cose dall’Italia avendo un compito facile a Malta.

L’Italia ha una lunga imbattibilità interna.Dura dal 1999. 38 partite senza sconfitta.La Danimarca l’ultima a battere l’Italia in casa.

Occasioni per Pellè al 1’ ed al 35’ la prima con un colpo di testa di poco fuori la seconda con un tiro che fa la barba al palo. In mezzo al 24’ un gol improvviso della Norvegia con Tettey abile a riprendere una respinta di Chiellini ed a battere Buffon all’angolo con un tiro di controbalzo. Italia che non meritava lo svantaggio.

 In 8’ nella ripresa l’Italia ribalta il risultato e conquista il primo posto nel Gruppo ma non la testa di serie avendo il Belgio come previsto battuto Israele.

 Al 29’ gol di furbizia di Florenzi che approfitta di un errore di Aleesami nel cercare di dare al portiere un cross dalla destra di Giovinco subentrato a Eder.Arriva il romanista anticipa il portiere e pareggia.

 Al 38’ gol sorpasso di Pellè dopo un lancio dalla destra di Florenzi e tiro al volo di sinistro con palla che passa sotto la scarpa di un difensore e si insacca in diagonale.

MALTA –CROAZIA 0-1 Perisic al 25’ del 1° tempo 

BULGARIA – AZERBAIGIAN 2-0 Alexandrov al 20’ del 1° tempo Rangelov all’11° del 2° tempo

CLASSIFICA:

 ITALIA 24 punti

CROAZIA 20 punti 1 punto di penalizzazione

 NORVEGIA 19 punti

BULGARIA 11 punti

AZERBAIGIAN 6 punti

MALTA 2 punti

 SI SONO QUINDI QUALIFICATE PER I PROSSIMI CAMPIONATI D’EUROPA DI FRANCIA 2016 :

FRANCIA come padrona di casa

 come prime nei vari Gruppi :

 REPUBBLICA CECA BELGIO SPAGNA GERMANIA INGHILTERRA IRLANDA DEL NORD AUSTRIA ITALIA PORTOGALLO

come seconde nei vari gruppi :

 ISLANDA GALLES SLOVACCHIA POLONIA SVIZZERA ROMANIA RUSSIA CROAZIA ALBANIA

Migliore terza: TURCHIA  (migliore terza non tenendo conto nei rispettivi gironi dei risultati ottenuto con l'ultima del girone di appartenenza )

vanno agli spareggi: da dove usciranno le ultime 4 nazionali

UCRAINA REPUBBLICA D’IRLANDA SLOVENIA DANIMARCA SVEZIA BOSNIA NORVEGIA UNGHERIA

Domenica 18 ottobre alle 11.20 è in programma il sorteggio degli spareggi a Nyon

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 7004 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (29)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (78)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (542)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: