\\ Home Page : Articolo : Stampa
PISA - BENEVENTO 1-1 . Prova di carattere per la squadra guidata da Stefano Cuoghi.
Di videonewstv (del 24/10/2010 @ 19:36:26, in PISA CALCIO, linkato 1717 volte)

Lega Pro, Prima Divisione, Girone B

10^ Giornata Arena Garibaldi, Stadio Romeo Anconetani di Pisa

da Pisa Michele Bufalino

PISA - BENEVENTO 1-1

PISA: Lanni, Gimmelli, Favasuli, Amoroso, Calori, Bizzotto, Tabbiani, Passiglia, Miani, Carparelli, Obodo. All. Cuoghi. BENEVENTO: ALdegani, Formiconi, Palermo, Bianco, Siniscalchi, Landaida, Pintori, Grauso, Germinale, Clemente, Zito. All. Cuttone. Arbitro: Marco Viti di Campobasso Reti: 43' Clemente (rig.), 6's.t. Miani Ammoniti: Landaida, Germinale, Favasuli, Calori. Espulsi Bizzotto e Clemente.

PISA - Prova di carattere per la squadra guidata da Stefano Cuoghi. In un primo momento sotto di un gol e in inferiorità numerica hanno ristabilito la parità prima che l'arbitro ristabilisse la parità numerica dei giocatori  in campo. 1-1 tutto sommato giusto all'Arena Garibaldi.

PRIMO TEMPO - Primo tempo tragico per i Neroazzurri. La gara inizia a ritmo ridotto, con i primi minuti che se ne vanno via senza particolari situazioni pericolose. All'11' il primo dei due tiri del Pisa, con Passiglia che calcia alto dopo essere stato imbeccato da Carparelli. Al 24' una punizione per il Pisa viene battuta da Carparelli, che calcia fuori di poco. Al 26' svarione difensivo di Bizzotto, per il Benevento si apre una prateria, e la squadra ospite passa in vantaggio. L'arbitro però annulla per fuorigioco. Al 29' azione personale di Zito che si conclude con una parata di Lanni. Al 32' è Pintori a rendersi pericoloso, e Lanni deve ancora superarsi per impedire agli avversari di passare in vantaggio. Un minuto dopo, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, è Clemente ad impegnare con una rovesciata Lanni. Al 37' Cuoghi litiga con l'arbitro insieme a tutta la panchina per un battibecco avvenuto tra un calciatore avversario e un raccattapalle neroazzurro. Due minuti dopo ancora Clemente va alla conclusione da fuori area ma il pallone termina di poco a lato. Al 41' il fattaccio. Azione convulsa in area di rigore. Lanni compie un miracolo, poi la palla viene fermata con un braccio da Bizzotto nel tentativo di impedire il gol, forse da terra. L'azione non è chiara ma l'arbitro non ha dubbi. Calcio di rigore ed espulsione per Bizzotto. Dal dischetto trasforma Clemente. Al 45' il primo tempo si conclude con l'espulsione di Cuoghi, reo di aver ancora battibeccato col direttore di gara.

SECONDO TEMPO - Nel secondo tempo si assiste ad un'altra partita. Prima però al 3' il Benevento si divora l'occasione del 2-0. La palla dopo un batti e ribatti arriva sui piedi di Zito che calcia alto a porta praticamente sguarnita nell'area piccola. Il Pisa si trasforma. Al 6' Tabbiani centra la traversa su una punizione da 25 metri. Lo stesso Tabbiani va alla caccia del pallone e dopo un minuto serve l'assist al bacio per Miani. Pareggio del Pisa e festa grande sugli spalti. Ancora Miani si rende pericoloso all'11' sugli sviluppi di una punizione calciata da Carparelli. Al 15' il Pisa va addirittura vicina al ribaltamento del risultato in soli 10 uomini. Favasuli raccoglie palla a centrocampo, e scaglia una bomba da 30 metri. La palla si stampa sul palo. Ancora il Pisa al 20' con Obodo che serve Miani. Colpo di testa di poco a lato. Il Benevento non ci sta e al 32' si rifà vivo dalle parti di Lanni. Non succede quasi più niente. Al 47' Ton prova una conclusione poco credibile e la partita termina con il risultato di 1-1.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV