\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:DATI IN MIGLIORAMENTO MA NON IN LOMBARDIA DOVE PARE CI SIA TROPPA VOGLIA DI MOVIDA ED ANCHE OGGI ALTRI 156 DECESSI DOPO TEMPO OGGI ABBIAMO RISENTITO LA PAROLA ELEZIONI
Di Admin (del 21/05/2020 @ 21:09:03, in Critica politica, linkato 55 volte)


BOLLETTINO DI GUERRA DEL 21 MAGGIO:

INIZIAMO COME SEMPRE DAI DECESSI CHE ANCHE OGGI SONO IN UN NUMERO CONSISTENTE:156 IL TOTALE GENERALE SALE A 32.486

 642 IN PIU’ RISPETTO A IERI SONO I NUOVI CONTAGIATI PER UN TOTALE DI 228.006 CONTAGIATI

 I MALATI IN ITALIA AD OGGI SONO CALATI DI UN DISCRETO NUMERO: 1.782 IL TOTALE Eì ANCORA DI 60.960

 TRA GUARITI E DIMESSI SI E’ ARRIVATI A 134.560

 IN TERAPIA INTENSIVA CI SONO ANCORA 640 PERSONE MENTRE I MALATI RICOVERATI SONO 9.269 PER CUI IN OSPEDALE CI SONO AD OGGI MENO DI 10.000 PERSONE

 LA ZONA CRITICA CONTINUA AD ESSERE LA LOMBARDIA CON QUASI IL 50% DEI CONTAGIATI DI OGGI MENTRE IL 50% DEI DECESSI DI OGGI SI E’ REGISTRATO TRA LOMBARDIA E PIEMONTE.



 IL PROBLEMA E’ TUTTO LI’

 Chi riuscirà a far capire ai giovani che comportarsi come se nulla fosse accaduto e come quei 32 mila morti non lo siano stati invano,avrà vinto la battaglia..

 NON CI SIAMO PROPRIO.Questa mania della movida e dello spritz uno accanto all’altro potrebbe provocare dei disastri a tutti

.Già vi sono state aziende che non riapriranno proprio perché facevano “dello stare attaccati gli uni agli altri” la loro ragione di lavorare,ma non tutti gli esercenti potrebbero avere la stessa sensibilità.

 D’altra parte non si può nemmeno obbligare un esercente a fare IL GENDARME e magari chiedere ad una coppia se sia o meno sposata in modo tale da permettrgli di sedersi non ad un metro l’uno dall’altra anche se FONTANA in Lombardia per tagliare la testa al toro ha deciso che la regola del metro debba valere per tutti.


 Al ridicolo non c’è mai fine…



 TOH! SI RITORNA TIMIDAMENTE A PARLARE DI ELEZIONI MA A FINE SETTEMBRE


 Già,le elezioni siano esse locali,regionali,nazionali…. Tanto temute,non volute da chi ora occupa gli scranni del parlamente di certo minoranza nel paese.Aiutati dalla pandemia a restare a galla ed a recuperare causa invisibilità del nemico N° 1 vale a dire IL SALVINI privo di PIAZZE,anche percentuali nei vari sondaggi.

 I due blocchi potrebbero equivalersi anche se LA LEGA pare sempre sia il primo partito aggirandosi aul 26/27% dei consensi. Ora si parla di fine settembre per una serie di elezioni regionali ( quelle di marzo,rinviate ) .

Dovrebbero andare al voto Campania,Puglia, Toscana ,Veneto, Valle d’Aosta,Liguria e Marche. Un bel banco di prova.Ma i problemi sono molti.Come si comporterà il coronavirus? Che tipo di ferie potranno fare gli italiani? Quale sarà la prima peoccupazione a settembre? Potrà la politica tornare a prendersi il proscenio?

Tutto sommato non sarebbe male.Almeno vorrebbe dire che l’emergenza coronavirus è passata.