\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:PRIMO CRAC DEL CARROZZONE EUROPEO!VIA IL PATTO DI STABILITA’NEL GIORNO DEL RECORD DI DECESSI IN ITALIA AD UN MESE DALL’INIZIO DEL CONTAGIO
Di Admin (del 20/03/2020 @ 20:11:08, in critica politica, linkato 55 volte)


Io vorrei capire per qual motivo nelle consuete conferenze stampa delle ore 18 dove oltre ad essere snocciolati dati funesti e sempre peggiori sia in termini di decessi che di nuovi malati,da parte di “esperti” si debba sempre mettere in RISALTO CHE LA GRAN PARTE DEI DECESSI riguarda PERSONE ANZIANE E CON PATOLOGIE PREGRESSE.

 Non è che non sia vero,essendo state esaminate già le prime tre-quattrocento cartelle cliniche dei deceduti che cosi parlano, ma non ci ha riflettuto nessuno che cosi agendo non si fa altro che instillare nei giovani la voglia di uscire di casa sentendosi immuni o quasi?

 Che cavolo di esperto è il Prof.Roberto Bernabei peraltro Direttore dell’unità geriatrica del Sacro Cuore di Milano con un curriculum di incarichi infinito?

Boh!Sarà anche informazione giusta ma con quali possibili conseguenze?

Tutto questo mentre alcune Ditte chiedono il pagamento anticipato per la fornitura di respiratori e di mascherine e come al solito c’è chi lucra sulle disgrazie ( fonte conferenza stampa di Zaia n.d.r.)

 Mentre i numeri del disastro crescono di ora in ora. Ogni giorno un record,purtroppo. E siamo ad un mese dal primo contagiato di Codogno! I morti sono arrivati a 4.023. 627 solo nell’ultimo giorno! I contagiati in totale sono 37.860 ma considerando i decessi ed i guariti sono 47.061



Qualcuno di voi ricorderà forse quanto scrissi all’intorno dell’8 marzo ( i post sono tutti disponibili,basta cercarli n.d.r.) riferendomi a frotte di turisti veneti e lombardi in visita in Versilia vuoi per la fine del carnevale vuoi per la giornata di sole dell’8 marzo domenica dove la passeggiata di Viareggio era strapiena!Ora,anche di quella follia se ne vedono le conseguenze!

 Ma l’emergenza è ormai MONDIALE.


 Gli Usa hanno chiuso le frontiere con Messico e Canada e da stasera New York adotta severe misure restrittive con chiusura totale cosi come fa la California.E sono 60 milioni di persone a casa.

In Italia,intanto, GLI ESPERTI hanno spostato in avanti di un paio di settimane il picco di ammalati di coronavirus..vedremo se i modelli matematici ci prenderanno

Borrelli,capo della Protezione civil
e ha ricordato anche oggi: "la mascherina, se si mantengono le distanze di sicurezza, non serve a nulla" e che "sarebbe giusto proibire l'attività sportiva all'aperto. Se dobbiamo fare dei sacrifici, dobbiamo farli per tutte le ragioni. Bisogna evitare anche la corsa all'aperto. La faremo tra una decina di giorni, o quando sarà



Infine:
IL PATTO DI STABILITA’ UE NON ESISTE PIU’ E’ STATO SOSPESO. Finalmente! E’ il primo passo per la distruzione del carrozzone che mai ha funzionato, o se lo ha fatto è stato contro l’Italia! Ogni paese faccia ciò che può in termini di moneta! E ci voleva il coronavirus per farlo?