\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:L’UNICA STRADA DA SEGUIRE SEMBRA QUELLA DI RESTARE IN CASA E NON DI FAR PARTIRE CONVOGLI FERROVIARI DAL NORD AL SUD! IL MINISTRO DE MICHELI HA BLOCCATO I TRENI NOTTURNI
Di Admin (del 14/03/2020 @ 20:33:02, in Critica politica, linkato 53 volte)




Occorre riflettere un poco.

 Mentre la Lombardia ed in particolare la zona di Bergamo sono allo stremo per il focolaio intenso di coronavirus,vi sono altre zone vicine come ad esempio quella di Codogno ,la prima colpita,che pian piano stanno tornando a respirare.

Ricorderete che quella di Codogno fu zona blindata,chiusa per diversi giorni.Ebbene per la prima volta lo scorso 11 marzo non vi sono stati nuovi casi di contagio

. Sembrerebbe quindi che l’unico comportamento da seguire con regole ferree sia quello di STARE IN CASA ed evitare possibili contagi

Regole di comportamento,quindi.Le stesse regole che SI SONO AUTOIMPOSTI, ma per loro è più semplice,TUTTI I 50 MILA CINESI DELLA ZONA DI PRATO dove,sembra, non vi siano contagiati.E sono anche stati i primi a chiudere i negozi
.

 

Si blindano zone e poi si lasciano partire TRENI NORD-SUD magari distanziando i viaggiatori un metro uno dall’altro prima di salire sui vagoni tranne poi permettere il caos a bordo.Sono questi i convogli che sia lo scorso fine settimana sia ieri hanno portato al sud decine di centinaia di persone




 E i Governatori del sud con Emiliano in prima linea ne CHIEDONO LA MESSA IN QUARANTENA!


 Ed i dati numerici parlano chiaro.In Puglia solo ieri si sono registrati 50 nuovi casi di coronavirus!

E le strutture sanitarie della Puglia non sono di certo paragonabili a quelle lombarde!

 Credete voi forse possibile che queste migliaia di pugliesi rientrare in regione rispetteranno la quarantena domiciliare per 14 giorni?

Non mi pare proprio che questo Governo abbia le idee chiare.

Questo Governo sappiamo come è nato e sappiamo che non rappresenta la volontà politica della maggioranza degli italiani.Ma ora LA DEMOCRAZIA PARLAMENTARE E’ SOSPESA e chissà fino a quando.

 Giocoforza ,quindi, fidarsi dei comitati di esperti che stanno consigliando Conte.

 Dopo le polemiche e dopo che i buoi sono scappati ( nessuna allusione personale n.d.r.) ecco che il Governo tenta di metterci una pezza: DA STASERA STOP AI TRENI NOTTURNI

PILLOLE: La pandemia si estende. Spagna: 1500 casi in sole 24 ore per un totale di 5.500 contagiati, con 136 decessi

. Il Governo ha ordinato lo stop agli spostamenti per 15 giorni.



 Nel Regno Unito
hanno fatto scalpore le parole di ieri di Boris Johnson: “preparatevi alla perdita di molti vostri cari..” una sorta di pensiero Darwiniano dove rimarrà in piedi il più forte ,una selezione naturale tanto per eliminare i più deboli,gli anziani
.Anche nel Regno Unito si contano 1.140 casi con 21 decessi.

 Negli USA ol Presidente Trump oltre ad annunciare di aver fatto il test ha anche detto che nel Paese ci sono 2.100 casi con 50 decessi.

 A confronto i dati italiani fanno paura: 21.157 il numero complessivo dei contagiati ( 17.750 malati e 1.966 guariti ) .I decessi sono già 1.441 Ed è in Lombardia il problema maggiore.Continua a crescere il numero dei decessi e quello dei malati.