\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:SI AVVICINA IL REDDE RATIONEM SULLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA CON UN RENZI CHE NON VOTERA’ L’ACCORDICCHIO TROVATO IERI SERA MA SIAMO CERTI CHE TUTTA LA DESTRA SIA COMPATTA?
Di Admin (del 07/02/2020 @ 20:30:41, in Critica politica, linkato 58 volte)


Mentre va in scena SANREMO giorno N°4 di cui ribadisco che non me ne può fregare di meno,ecco che ritorna alla ribalta il Senatore di Firenze Matteo Renzi.



Colui cioè che CINICAMENTE in estate prese al balzo la mossa autolesionista salviniana di ritirarsi dal Governo creando con i sodali sinistrorsi un GOVERNO SENZA CAPO NE' CODA e ben sapendo che i suoi voti dopo aver costituito il movimento IV sarebbero stati decisivi per la tenuta dell’OBBROBRIO.

 Così infatti si sta rivelando e tanto più dopo che il movimento 5 Stelle paga il fio in termini elettorali della sua insensatezza politica ma mantiene ben salda la volontà di voler imporre i propri provvedimenti anche se nel PAESE VERO il consenso,per loro, è sceso dal 40% al 15% tanto per stare larghi

ilmattino.it

. Uno dei provvedimenti cardine fortemente voluti ed imposti dai 5 Stelle è quello legato al tema della prescrizione…Senza entrare nel merito basti dire che TUTTI sono contrari a Bonafede.Dalle toghe,agli avvocati,agli addetti nel settore giustizia,a moltissimi movimenti politici.E’ un provvedimento definito folle.

 Così lo marca anche il Renzi che non lo voterà mai,ha detto, e siccome al Senato i numeri per Conte due sono stretti c’è anche la possibilità andando alla conta di andare sotto.

.Ma giura il Renzi di NON VOLER FAR CADERE IL GOVERNO anche se delle sue parole c’è ancora qualcuno che dubita assai ( ed il riferimento al Letta minore è fatto di proposito n.d.r.) Non vuol far cadere il Governo ma non vuol votare un ACCROCCHIO DI INTESA trovata ieri tra LEU-PD -5 STELLE insomma una sorta di compromesso all’italiana tanto per prendere tempo ed aspettare che il salvinismo si attenui nel Paese…

Sono giorni in cui tra le quinte se ne devono vedere delle belle tra accordicchi o tentativi di intesa anche naturalmente tra gente che si odia…e poi quando si sente che starebbe tornando a bomba un certo Letta il maggiore siamo davvero messi male e la paura deve far 90!



 Insomma,parliamoci chiaro.Piuttosto che accordicchi per prendere tempo e far fuori Salvini o Bonafede purchè ci sia restaurazione quale che essa sia o alla Letta maggiore o alla Giorgetti minore,io preferisco sempre le mattane di Renzi o quelle di Salvini al Papeete

. Questo paese marcio dalle fondamenta ha bisogno di una vera svolta.

 E piuttosto che un compromesso al ribasso sulla prescrizione ben vengano allora anche le mattane di Renzi. Anche perché c’è il vago sospetto che ci possa essere qualcuno anche della destra che possa allinearsi al volere del Compromesso trovato ieri…… ricordiamoci bene che di benpensanti al centro ce ne sono anche tra le fila dei salviniani!