\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: PM ALL’ATTACCO DI ARCELOR /MITTAL NON E’ LO SCUDO PENALE CHE MANCA QUI MANCHEREBBERO I VERI SCUDI CIOE’ I QUATTRINI!IN ATTESA DEGLI ESITI DELL’INCONTRO A PALAZZO CHIGI
Di Admin (del 22/11/2019 @ 22:25:49, in Critica politica, linkato 69 volte)





I PM all’attacco contro ARCELOR/MITTAL.

 Sarà una bella lotta con l’indistruttibile “cerbero” Lucia Morselli!

I PM credono che la questione dello “SCUDO” sia stata un semplice pretesto per prendere la palla al balzo e andarsene da Taranto o dopo aver fatto male i conti
oppure si presume per svuotare di contenuti una realtà locale produttiva piena di potenzialità ma anche di enormi problemi di natura ambientale.

 Ormai è una questione di Stato che potrebbe finire male ma anche a tarallucci e vino,vedremo.

 Per la Procura di Milano ( in atto una causa civile tra Arcelor/Mittal e commissari ex Ilva )  la vera questione dei contrasti è legata alla crisi d’azienda,ai conti che non tornano e non alla mancanza di scudo ambientale.

 La Procura di Milano ha ipotizzato reati di distrazione di beni e di aggiotaggio informativo ma c’è anche la Procura di Taranto che indaga per possibili reati di Distruzione di mezzi di produzione e appropriazione indebita.

 Insomma la mancanza dello scudo penale per reati ambientali sarebbe stata una scusa.Il vero fatto è che la proprietà non vorrebbe più investire sull’ex Ilva.Il tutto si desume da una serie di dichiarazioni di dirigenti verbalizzate nelle quali si afferma che le scorte di meterie prime per un altoforno erano ridotte ad un solo mese di lavoro.Tra l’altro anche la rata trimenstrale di affitto di inizio novembre pari a 45 milioni di euro non sarebbe stata pagata.

. Crisi di liquidità,quindi.Altro che scudo penale.

 Anche i commissari dell’ILVA in amministrazione straordinaria che hanno visitato lo stabilimento hanno dichiarato che le risorse sono molto ridotte.

 Insomma oltre ai soldi sarebbero finite anche le materie prime per produrre acciaio.

 Il prossimo 27 si discuterà il ricorso di urgenza.




Intanto a Palazzo Chigi è in onda il vertice tra Conte,Gualtieri e Patuanelli da una parte e la famiglia Mittal dall’altra. Che cosa ne uscirà?