\\ Home Page : Articolo : Stampa
PISA -CASTEL SAN PIETRO 3-0 DEL 22/11/2009
Di videonewstv (del 23/11/2009 @ 12:34:57, in CALCIO PISA, linkato 1557 volte)

CAMPIONATO SERIE D GIRONE D - 14^ Giornata Arena Garibaldi Stadio "Romeo Anconetani" di Pisa

PISA-CASTEL SAN PIETRO 3-0

PISA: Bercigli; Papa, Guzzo, Bizzotto; Laezza (38' st. Longo), Vagnati, Obodo, Chiesa (31' st. Porro), Talignani; Carparelli (27' st. Francesconi), Cantoro. All. Cuoghi. CASTEL S.PIETRO: Saputo: Pirelli, Siena, Gallinucci, Nicoletti; Semprini, Zotti, Cavina (25' st. Zucchini), Caprioni (8' st. Proia); Varallo (17' st. Fancello), Paterna. All. Lorenzo. Arbitro: Chieffi di Padova. Reti: 33' Carparelli, 43' Chiesa, 4' st. Chiesa Note: ammonito: Zotti. 4000 spettatori circa.

PISA - tutto facile per i neroazzurri allenati da Stefano Cuoghi. Il Pisa conquista nuovamente la testa della classifica dopo questa vittoria 3-0 contro il Castel San Pietro. Gli ospiti, che sono ancora in cerca della prima vittoria in campionato, si sono dimostrati fino a questo punto la squadra-materasso del torneo, fanalino di coda con soli 7 punti in classifica. Dopo i 3 punti di Chioggia conquistati con una partita "allegra" da parte della difesa neroazzurra, oggi veniva affrontato il peggior attacco del torneo, e la porta stavolta è rimasta inviolata, non senza emozioni o difficoltà, spesso la squadra veniva presa in contropiede dagli ospiti, ma il Pisa è riuscito a contenere.

PRIMO TEMPO - Dopo soli cinque minuti arriva la prima occasione per il Pisa, Talignani colpisce di testa su un calcio d'angolo calciato da Chiesa, e Saputo si deve superare per respingere il pallone nuovamente in corner. Al 13' e al 15' occasioni per il Castel San Pietro. La più nitida è quella del quarto d'ora, quando Semprini riceve sulla fascia un colpo di tacco di Paterna, riesce a mantenere il pallone in campo e mette la palla in mezzo ancora per il numero 11 del Castel San Pietro; Semprini va al tiro ma Bercigli si distende mettendo la palla in angolo. Occasione ghiottissima al 23' per il Pisa: Vagnati penetra da centrocampo, scambia con Chiesa, che metterà lo zampino in ogni azione dei neroazzurri, e va al pallonetto disturbato dai difensori ospiti. La palla, a portiere battuto, si stampa sulla traversa, poi è Cantoro a lisciare la sfera non riuscendo a ribadire in rete. il preludio al gol che arriva dieci minuti più tardi. Laezza guadagna metri sulla fascia e lancia un lungo traversone per Carparelli; lo stacco imperioso del centravanti del Pisa non lascia scampo alla difesa avversaria. il gol dell'1-0. CHIESA SHOW - Va in scena allora il Chiesa-Show. Il numero 11 del Pisa, che già fino a questo punto aveva dettato i tempi di tutta la squadra si mette in luce abilmente al 40' offrendo un assist di testa per la corrente Talignani, che però spara di destro addosso al portiere. Un minuto più tardi un tacco al volo a servire Carparelli in posizione di offside. Finchè al 42' Chiesa raccoglie un pallone destinato a Cantoro e deposita in rete da posizione centrale proprio sotto la traversa. il raddoppio.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa Chiesa concede il bis. Dopo soli 3' un velo di Cantoro consente a Chiesa di trovarsi a tu per tu con un difensore e il portiere. Il fantasista salta il centrale del Castel San Pietro e con un gran destro a girare piazza il pallone sotto l'incrocio siglando il 3-0. Non è finita perché al 58' Chiesa spara ancora alto dopo una bella azione corale. Il Pisa potrebbe dilagare ma sciupa un altro paio di occasioni tra il 63' e il 65', di cui una clamorosa con Cantoro che spara fuori a portiere battuto. La partita termina 3-0 e grazie ai risultati dagli altri campi la squadra di Cuoghi raggiunge di nuovo la testa della classifica. C'è ancora da lavorare, ma per adesso il nuovo tecnico neroazzurro sta compiendo la sua missione.

Michele Bufalino per VideoNewsTV