\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:NEL GIORNO DELLA SPARTIZIONE DELLE ULTIME POLTRONE CI SARA’ DI NUOVO UN FRONTE COMUNE DEL CENTRO-DESTRA IN VISTA DELLE PROSSIME ELEZIONI REGIONALI E PER CONTRASTARE MEGLIO IL GOVERNO-ABUSIVO
Di Admin (del 13/09/2019 @ 20:33:03, in Critica politica, linkato 74 volte)



Attacchiamoci a quella frase  emessa dalla bocca della “bella” Boschi” nessun toscano nel governo? Spero non attacco a Renzi “

Speriamo che il cinico e vendicativo rottamatore in autunno sulle ali della rinnovata “Leopolda” faccia ancora una delle sue mosse mettendo in difficoltà il Governo mostro che ora con la nomina delle ultime poltrone disponibili si avvia alla piena operatività

 42 poltone assegnate di cui 21 ai 5 Stelle ,18 al PD,2 a LEU ( ??!!) 1 al MAIE ( ????!!!! )

Tra i TROMBATI ECCELLENTI:Maurizio Martina , Deborah Serracchiani,Emanuele Fiano,Elisabetta Trenta,Antonello Giacomelli


                                           

 Intanto già possiamo notare che in tema di immigrazione dai dati diffusi dal Viminale già si evince che: dal primo all’11 settembre SONO SBARCATI IN 717 cioè a dire quasi IL DOPPIO dello stesso periodo dello scorso anno.

 Guarda caso si tratta del primo aumento degli sbarchi di clandestini dopo parecchio tempo.

 Coincidenza con la caduta di Salvini?

E siamo solo all’inizio.

Conte dall’europa ha avuto solo vaghe promesse.Nulla di scritto.



 Nel giorno delle nomine si registra un’importante incontro tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini.

Pare che si sia convenuto di dare nuova forza all’idea di una allenza a tre nel centrodestra proprio in vista delle imminenti consultazioni in diverse regioni evitando che una eventuale vittoria del Pd ( cosa che non avviene da tempo…) possa dare una spinta decisiva a che questo Governo-mostro possa arrivare a fine legislatura facendo altri danni come una legge elettorale proporzionale e magari mettere Prodi a succedere a Mattarella.

Fatto è che alla manifestazione romana del 19 ottobre contro il Governo oltre che alla Lega ed a FDI parteciperà anche FI. Salvini pare abbia quindi capito che almeno la metà dei parlamentari di FI non gli sono certo favorevoli e potrebbero tra breve cercare un altro inciucio con quel cinico di Renzi….

 L’anima centrista anche seguendo i consigli di Gianni Letta è forte.

Meglio forse cercare un blocco unito che sopportare un’altra pugnalata alle spalle.In fin dei conti meglio qualche “sparata” in meno rispetto alle facce di Renzi e dei suoi.