\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:NEMMENO LA RICORRENZA DEL 98 ANNO DALLA FONDAZIONE EVITA ALLA PISTOIESE LA DECIMA SCONFITTA STAGIONALE INTERNA 1-2 CONTRO LA PRO VERCELLI
Di Admin (del 19/04/2019 @ 02:43:57, in Calcio Serie C, linkato 88 volte)




La US Pistoiese 1921 festeggia a breve il suo 98mo compleanno da squadra già matematicamente salva.I ragazzi di Asta potranno gestire al meglio,liberi da angosce, le ultime gare del campionato.Ovvio che l’attenzione massima sia da dedicare ad evitare altri passi falsi al Melani violato quest’anno troppe volte,ben 9!

E proprio del Melani si parlerà molto nei prossimi mesi dovendo per forza l’amministrazione comunale porre mano ai lavori ormai indifferibili affinchè alla Pistoiese venga concesso il nulla osta per le gare interne nel suo sesto consecutivo campionato di Serie C


. L’avversario di questo turno casalingo pre-festivo è di valore. Si tratta della Pro Vercelli che con 58 punti in classifica è in piena bagarre play-off. A livello di formazione da annotare le assenze di El Kaoaukibi che dovendo operarsi di ernia inguinale ha già chiuso la sua stagione e di Petermann che è squalificato. Tra i piemontesi a fronte del rientro da squalifica di Gatto si contanto le assenze di Tedeschi,Azzi, Merio e Emmanuello.

 Stadio Marcello Melani  

 PISTOIESE   PRO VERCELLI   1-2

Momentè ( PT ) al 12’ del 1° tempo Morra ( PV )al 15’ del 2° tempo Comi (PV) al 43’ del 2° tempo

PISTOIESE
: Pagnini Dossena Ceccarelli Terigi Regoli Picchi Tartaglione Luperini Cagnano Più Momentè

All.tore:Antonino Asta

 PRO VERCELLI: Nobile Berra Milesi Crescenzi L.Gatto Bellemo Mal Mammarella Rosso Germano Morra

All.tore:Vito Grieco

Arbitro: Eduard Pashuku di Albano Laziale

Al 7’ i bianchi di Vercelli sono pericolosi con un colpo di testa di Crescenzi di poco alto su palla di Mammarella. La Pistoiese passa in vantaggio al 12’ Cagnano batte un calcio di punizione dalla sinistra e Momentè è imperioso in uno stacco di testa con palla che risulta imparabile per Nobile



. Al 20’ azione personale di Terigi che va via in profondità e serve Picchi che non controlla la sfera Arancioni che tengono bene il campo ed anzi al 27’ con Luperini provano ancora a sorprendere Nobile. 30’ Terigi tira dalla distanza ma Milesi respinge
32’ si vedono gli ospiti con una botta di Morra sventata da Pagnini Tra il 37’ ed il 38’ arancioni vicini al raddoppio.Prima è Momentè che tenta il tiro dalla distanza con palla fuori poi Più va via in contropiede ma Nobile è abile nell’uscita e sventa.in angolo. Ancora in avanti gli arancioni alla ricerca del raddoppio ma c’è imprecisione nel tiro di Regoli al 38’ mentre al 41’ Luperini non controlla una palla servitagli da Regoli.

 Primo tempo ben condotto dalla Pistoiese che insiste con Regoli e Luperini ma resta sempre l’1-0 che sembra stretto.

 . Corre ai ripari il tecnico ospite mandando in campo ad inizio ripresa Gatto e Sangiorgi al posto di Mal e Bellemo. La Pro Vercelli colleziona angoli. Dopo un paio di cartellini gialli a carico di Luperini e Tartaglione, al 15’ arriva abbastanza inaspettato il pareggio della Pro Vercelli.Calcio d’angolo battuto da Mammarella con palla che arriva a Morra il cui tiro anche deviato batte Pagnini.con palla che si infila alta alla destra del portiere.

 Al 22’ nella Pistoiese esce Picchi entra Fanucchi Ospiti ancora pericolosi e vicini al raddoppio con Morra al 24’ con un colpo di testa in area e palla fuori di poco Poi girandola di cambi. Entra Forte ed esce Più nella Pistoiese mentre nella Pro Vercelli Grillo e Comi entrano al posto di Rosso e Gatto. Infine Asta al 38’ manda in campo Cellini e Vitiello per Momentè e Tartaglione.
40’ Regoli viene stoppato all’ultimo momento dalla difesa ospite. 42’ giallo per Cellini Nel finale di gara la Pro Vercelli passa in vantaggio.Ed è gol d’autore.Palla da destra e sforbiciata al volo da parte di Comi che non lascia scampo alla difesa arancione. E’ il 43’ In pieno recupero Comi viene fermato fallosamente da Vitiello.E’ rigore.Dubbia la posizione del difensore con l’avversario che cade dentro l’area.Ma Pagnini evita un passivo eccessivo respingendo il tiro dello stesso Comi!Tiro troppo centrale.

 Altra sconfitta contro la Pro Vercelli,quindi, dopo quella dell’andata arrivata nel recupero.

 Non è quindi valsa a nulla la tranquillità della salvezza raggiunta,né l’aver ben condotto il primo tempo dove gli arancioni avrebbero dovuto più concretizzare.Ancora una rimonta nella ripresa e la gara poteva anche finire per 1-3 visto il rigore sbagliato dagli ospiti anche se un pareggio sarebbe stato più giusto.

Il fatto è che gli spettatori del Melani hanno dovuto assistere alla decima sconfitta tra le mura amiche sulle 16 gare disputate ( la 17ma è stata vinta a tavolino) Francamente è troppo.Compleanno rovinato.E meno male che di gare al Melani ne resta una sola.Si chiuderà ospitando l’Arezzo.