\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: ANCHE A VITERBO LA PISTOIESE PERDE PER 1-0 PLAY-OFF ADDIO SPRECATE BUONE OCCASIONI CONTINUA L’ALTALENA DI RISULTATI
Di Admin (del 04/04/2017 @ 19:21:48, in Calcio Lega Pro, linkato 413 volte)
                                                                    

33ma giornata di campionato di Lega Pro girone A Turno infrasettimanale.

 Altalena nei risultati confermata anche oggi per la Pistoiese che non riesce evidentemente a darsi quella continuità necessaria per poter aspirare ad un posto nei play-off. A Viterbo sia pure solo nel finale è arrivata la quinta sconfitta consecutiva in trasferta ( la quarta per 1-0 e la terza sempre per 1-0 per Atzori ) un risultato che in pratica chiude ogni sogno di partecipazione alla fase finale dei play-off.


Un peccato perché quello era l’obiettivo dichiarato dalla Società a guida Orazio Ferrari. E’ anche vero che la distanza con il decimo posto occupato dalla Pro Piacenza è restata invariata-7 punti- ma mancano solo 5 gare ed appare irrealistico un recupero di 7 punti avendone a disposizione solo 15. Nel contempo aumentano i rimpianti visto che la Pro Piacenza ha perso in casa, mentre potrebbe anche scendere il vantaggio sulla zona play-out visto che alcune gare si giocano alle 18,30 ed alle 20,30

 Stadio Enrico Rocchi di Viterbo 

 VITERBESE   PISTOIESE   1-0


 Sandomenico al 40’ del 2° tempo


VITERBESE:
Iannarilli Celiento Miceli Pacciardi Pandolfi Cardore Doninelli Varutti Neglia Jallow Falcone

 All.tore: Puccica

 PISTOIESE:
Feola Priola Colombini Boni Guglielmotti Hamlili Minotti Benedetti Sammartino Rovini Gyasi

 All.tore: Atzori

Arbitro: Detta di Mantova

Quarto confronto tra Viterbese e Pistoiese con i laziali mai vincitori nei 3 precedenti. Primo tempo quasi da dimenticare con pochissime emozioni.

 Al 15’ da Doninelli a Jallow che tira in porta da difficile posizione e Feola respinge in angolo.

 17’ proteste arancioni per un mancato vantaggio non concesso a Rovini dopo un fallo di Miceli su Gyasi. Un sacco di discussioni conclusesi con una battuta su punizione di Rovini e palla vicina all’incrocio dei pali.

32’ Neglia cade in area ma l’arbitro decide di non intervenire dopo un’azione confusa in area arancione.

 38’ tiro di Neglia alto non di molto ed al 43’ rischio per Feola su tiro cross di Pandolfi.

 Al riposo sullo 0-0 ma nel finale di tempo la Viterbese ha spinto molto.

Al 7’ della ripresa grossa occasione per la Pistoiese. Palla buona per Gyasi che davanti a Iannarilli dopo uno svarione di Miceli ha la possibilità di segnare ma incredibilmente tira addosso all’ex guardiano della Pistoiese bravo a restare in piedi fino in fondo.


 Al 19’ Viterbese in avanti con Yallow che però da due passi sparacchia alto.Altra grossa occasione sprecata

. Atzori tenta il colpo grosso inserendo Colombo e Bellazzini al 19’ per Rovini e Guglielmotti. La Viterbese fa entrare
Sandomenico al posto di Jallow ,siamo al 23’, giocatore che sarà poi decisivo.

 Al 21’ da Bellazzini a Gyasi che impegna Iannarilli in una difficile respinta in angolo. Entra Varano nella Pistoiese per Minotti e Atzori siamo al 32’ cerca i tre punti.

 Botta di Sandomenico dalla distanza con parata da Feola.

 Il gol vittoria dei laziali arriva al 40’ grazie a Sandomenico che sfrutta una punizione dal limite con palla all’incrocio dei pali senza scampo per Feola per l’occasione incerto nel valutare il tiro.Feola guarda la traiettoria del pallone sul destro di Sandomenico e solo all’ultimo accenna ad un a quel punto impossibile intervento


.Sandomenico pare abbonato a far gol alla Pistoiese avendone già messi a segno con la maglia dell’Aquila.Il fallo decisivo è stato commesso da Bellazzini per atterramento di Falcone.

 Gialloblu quindi alla prima vittoria contro gli arancioni sia pure in extremis grazie al gol su punizione di Sandomenico.

Cambio di passo quindi per i laziali a guida Camilli che dopo l’arrivo sulla panchina di Puccica è alla terza vittoria consecutiva.