\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: NAPOLI SOLO 1-0 NEL PRIMO TEMPO FUOCHI D’ARTIFICIO NEL SECONDO ( DOPPIO BERNARDESCHI ) GEMMA DI ZARATE E CHIUSURA SU RIGORE SUL 3-3
Di Admin (del 23/12/2016 @ 00:48:58, in Calcio Serie A, linkato 372 volte)


                                                                 

Prima della sosta la gara più interessante è senz’altro quella di stasera :Fiorentina-Napoli.

Il Napoli è in grande spolvero.Sarri che è il miglior allenatore in circolazione,ha saputo riportare gioco,gol e quindi risultati,dopo aver perso Higuain ( che se ne è andato ) e Milik per infortunio ( sostituto di Higuain). Si è inventato un attacco di piccoletti con Mertens punta centrale ,Mertens capace di segnare addirittura una quaterna nell’ultima gara.

 Il Napoli se vincerà a Firenze sarà da considerarsi come la vera alternativa alla Juventus. Ma di mezzo c’è la squadra viola che sicuramente perderà a fine stagione Sousa ,una Fiorentina che ha una classifica di certo inferiore al preventivabile e forse anche al meritabile.

Comunque una Fiorentina incostante anche frenata da certe scelte tecniche poco capibili.

 Stadio Franchi di Firenze  

FIORENTINA    NAPOLI     3-3

Insigne (N) al 24’ del 1° tempo Bernardeschi (F) al 6’ del 2° tempo Mertens ( N ) al 23’ del 2° tempo Bernardeschi (F) al 24’ del 2° tempo Zarate (F) al 37’ del 2° tempo Gabbiadini (N) al 49’ del 2° tempo su rigore



FIORENTINA: Tatarusanu Olivera Salcedo Astori Tomovic Badelj Cristoforo Bernardeschi Vecino Chiesa Kalinic

All.tore: Sousa

NAPOLI: Reina Ghoulam Chiriches Hyasj Albiol Diawara Hamsik Zielinski Insigne Callejon Mertens

All.tore: Sarri

Arbitro: Tagliavento d Terni

Già al 1’ ammonito Albiol per un fallo su Cristoforo ed al 3’ un altro giallo tocca a Kalinic per aver steso Callejon. Al 7’ occasione per Insigne con un tiro che il portiere viola respinge. Napoli in pressing molto alto sugli impostatori di azione viola.Centrocampo spesso ingolfato.

 2’ persi perché Reina si è cambiato le scarpe . Al 20’ occasione Napoli con palla da Mertens sulla destra per l’accorrere di Callejon il cui tiro però non è preciso.Diagonale volante sul fondo.

 Fiorentina in difficoltà nell’impostazione del gioco. 24’ Napoli in vantaggio! Solita manovra avvolgente con palla bassa e tiro finale di Insigne con palla che si infila alla sinistra di Tatarusanu in tuffo.Insigne si è ben liberato di un avversario ( Chiesa ) ed ha fulminato di destro in rete.La palla ha preso un giro che non ha dato scampo al portiere viola.Primo gol di Insigne a Firenze

. Al 27’ Mertens preso a tenaglia va a terra in area.Scontro con Salcedo e Astori.Per l’arbitro tutto OK.

 Per ora il Napoli sembra controllare la gara con sufficiente tranqullità ed ogni volta che avanza come al 34’ e va anche in gol con Mertens ( fuorigioco ) si rende pericoloso. Difesa viola in affanno contro il trio leggero Mertens-Insigne-Callejon. E’ sul piano del gioco che la Fiorentina difetta.I centrocampisti non riescono a rifornire le punte.

 38’ finalmente un’azione viola d’attacco terminata con un tiro fuori di Kalinic servito da Bernardeschi. 40’ ancora Napoli con Mertens al tiro ( servito da Hamsik ) ma c’è Tatarusanu che respinge di piede. 42’ problema alla coscia per Chiriches che deve uscire dal campo.Entra Maksimovic.

 46’ Tagliavento fa finta di nulla su una caduta in area di Kalinic non toccato da nessuno… Reina protesta vibratamente ed anche a ragione. Kalinic si è gettato a terra ed andava ammonito per simulazione di fallo e Kalinic era già ammonito! E Tagliavento ha ammonito Reina! Mah!

Al 48’ un giallo per Olivera per fallo su Callejon. Si arriverà al 50’ e sempre sullo 0-1 per il Napoli che non può dormire sonni tranquilli.Doveva e poteva segnare di più.

 1’ della ripresa: Chiesa supera Ghoulam e calcia a rete ma Reina blocca. Al 5’ ammonizione per Maksimovic che mette giù Kalinic La punizione viene battuta da Bernardeschi con palla che tocca Callejon che era in barriera e questa deviazione beffa Reina! E’ il pareggio viola!

Ancora un’ammonizione questa volta a carico di Tomivic per un fallo su Mertens. Siamo all’8vo. Bernardeschi sale in cattedra e al 10’ serve Chiesa con un gran lancio quest’ultimo controlla e sferra un tiro non preciso.

Partita diventata equilibrata con occasioni a ripetizione.

 Al 18’ Mertens già gridava al gol ma Olivera riesce ad allontanare la palla sulla linea! Mertens era stato servito da Ghoulam.

 Ancora Chiesa pericoloso al 22’ con una conclusione murata ma al 23’ il Napoli torna in vantaggio con Mertens abile a disturbare Tomovic portar via palla e battere Tatarusanu! Palla al centro ed azione personale in percussione di Bernardeschi che arrivato nei pressi dell’area napoletana sferra un potente diagonale che batte Reina ! Di nuovo parità. 2-2 Giallo per l’autore del gol che si era tolto la maglietta.


                                                              
                
Cominciano i cambi: nel Napoli entra Allan per Zielinski mentre Sousa fa entrare Zarate per Cristoforo e Sanchez per Badelj. Al 35’ il Napoli poteva meglio concludere un’azione manovrata ed avvolgente solo che Mertens altruistico tenta di servire Callejon ma la palla è lunga e sulla ripartenza la Fiorentina passa addirittura in vantaggio e con un gran gol anche.

37’ ancora un bel lancio di Bernardeschi per Zarate che è bravo ad inserirsi tra Maksimovic e Ghoulam e con un gran tiro battere Reina! Poi viene ammonito per la solita esultanza senza maglia.

 Il Napoli rischia il KO anche perché ha speso molto e sembra accusare il colpo. Ultimi cambi: nel Napoli entra Gabbiadini per Diawara al 41’ nei viola Diks per Chiesa al 42’

 All’ultimo assalto napoletano in pieno recupero al 48’ è sempre lui, Mertens che si procura un calcio di rigore incuneandosi in area e subendo fallo da Salcedo.Tagliavento ben posizionato non ha dubbi.Rigore. Va Gabbiadini e con buona freddezza batte Tatarusanu per il definitivo 3-3 In definitiva una gara avvincente che il Napoli dopo aver dato l’impressione di poterla gestire al meglio ha addirittura rischiato di perderla! Più forte fisicamente la Fiorentina ,più attendista e con un Bernardeschi come ottimo elemento.Sarri l’ha riacciuffata per i capelli questa gara e dovrà interrogarsi sui perché.

                                                                

D’altra parte Mertens ha fatto un’altra bella gara e la manovra c’è.Solo che non sempre si possono segnare 2-3 gol per stare tranquilli quindi crediamo che l’arrivo di Pavoletti che sembra imminente (e poi il recupero di Milik ) potranno riportare il livello tattico-atletico su più normali canoni.Non sempre si può andare a 1000 all’ora.

 La Fiorentina ha fatto un bel secondo tempo ma la manovra è apparsa incostante e di certo inferiore a quella dei partenopei.Fatto è che la classifica vede i viola al nono posto e non sarà semplice per Sousa ( in partenza) riuscire ad acciuffare un posto per l’Europa.