\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: INCREDIBILE RIMONTA DELL’INTER CHE VA SUL 3-0 MA DOPO I TEMPI SUPPLEMENTARI ED I RIGORI E’ LA JUVENTUS AD ANDARE IN FINALE DI COPPA ITALIA
Di Admin (del 02/03/2016 @ 23:34:41, in COPPA ITALIA 2015-2016, linkato 507 volte)
                                                                                   

COPPA ITALIA 2015/2016 Edizione N°69


Semifinale di ritorno Stadio Meazza di Milano

 INTER JUVENTUS 3-0 Andata 0-3 Aggregate: 3-3

Ai calci di rigore vince la Juventus per 5-3 Errore di Palacio che ha colpito la traversa.


Le due squadre soni entrate nella competizione dagli ottavi di finale.

 Il percorso dell'Inter: INTER-CAGLIARI 3-0 NAPOLI-INTER 0-2 JUVENTUS-INTER 3-0

Il percorso della Juventus: JUVENTUS-TORINO 4-0 LAZIO-JUVENTUS 0-1 JUVENTUS-INTER 3-0



 INTER    JUVENTUS   3-0


Brozovic al 16’ del 1° tempo Perisic al 4’ del 2° tempo Brozovic al 37’ del 2° tempo su rigore


INTER: Carrizo D’Ambrosio Santon Juan Jesus ( Cap ) Nagatomo Kondogbia Brozovic Medel Ljajic Eder Perisic All.tore: Mancini

 JUVENTUS:Neto Rugani Alex Sandro Lichsteiner Bonucci ( Cap ) Sturaro Asamoah Cuadrado Hernanes Morata Zaza All.tore: Allegri

 Arbitro:Gervasoni di Mantova

Di nuovo in campo a distanza di 3 giorni Inter e Juventus con i neroazzurri privi per squalifica di Murillo e Miranda. Allegri manda in campo sin dal primo minuto Rugani,Zaza e Sturaro.
 L’Inter cerca di proporsi in avanti nel logico tentativo di segnare un gol che potrebbe  riaprire la gara che lo ricordiamo è partita sullo 0-3 per gli ospiti. La Juventus cercherà di segnare quel gol che toglierebbe ogni residua minima speranza ai neroazzurri.

Il gol dell’Inter arriva con Brozovic al 16’
.Un poco opportuno rinvio corto di Neto con palla non controllata da Hernanes che la perde a favore di Medel, tocco corto per Brozovic che dal limite dell’area infila in rete alla sinistra di Neto.
 Ammonito Juan Jesus al 23’per un fallo su Zaza. Inter vicina al secondo gol con un sinistro dal limite dell’area da parte di Ljajic con palla che tocca la parte superiore della traversa. Siamo al 25’ E Neto era battuto.

 L’Inter sembra ben motivata anche se va a strappi mentre la Juventus balla parecchio in difesa.


 Ammonito Bonucci per fallo su Eder. E Bonucci era diffidato.
I bianconeri per ora hanno combinato poco o niente.L’Inter sta cercando di andare sul 2-0 ed allora si che se ne vedrebbero delle belle..
43’ scambio Eder- Ljajic con tiro immediato di poco alla destra di Neto. Si va al riposo sull’1-0 per l’Inter.

Risultato senz’altro giusto ed anche stretto per quello che si è visto in questi primi 48’. La Juventus stasera non è pervenuta.

 Mancini mette in campo Biabiany al posto di Kondogbia che si era infortunato alla fine del 1° tempo.

.Al 4’ ancora Inter in gol con Perisic che si è trovato a due passi sa Neto raccogliendo e spingendo in rete facilmente un bel cross dalla destra di Eder a seguito di azione di contropiede. L’abbiamo già detto.Stasera la difesa della Juventus appare distratta e la mancanza di Buffon è decisiva.

 A questo punto si può anche riconsiderare aperta la qualificazione alla finale di Coppa Italia. All’Inter mancano due gol senza subirne uno oppure un gol per andare ai supplementari sempre senza subire. Ma se la Juventus dovesse segnarne uno allora ce ne vorrebbero addirittura altri 3 !

La palla giusta per chiudere i conti qualificazione ce l’ha Zaza al 9’. Lanciato da Morata entra in area e fulmina Carrizo ma la palla picchia sul palo e schizza via!

 Al 10’ Inter al tiro con Ljajic ma la palla esce di poco. Allegri fa entrare Barzagli al posto di Lichsteiner.Al 10’ Ora San Siro crede nell’impresa.Ricordiamo che si gioca sotto la pioggia .Al momento l’Inter ha ancora 27’ per cercare di concludere la rimonta per ora quasi completata ed anche senza troppa fatica vista la serataccia dei bianconeri. Al 25’ entra in campo nella Juventus Lemina al posto di Colpo di testa di D’Ambrosio molto pericoloso al 27’ a seguito di calcio di punizione dalla destra

 Gara ancora apertissima e l’Inter ci crede. Esce Ljajic ed entra Palacio. Ora si combatte su ogni pallone e l’incitamento dei tifosi neroazzurri è continuo.

 Rigore per l’Inter! Rugani stende Perisic appena dentro l’area! Palla pesantissima quella che Brozovic si appresta a tirare! Batte Brozovic ed è gol alla sinistra di Neto. La rimonta è completa,le due squadre sono sul 3-3

7’ più recupero per evitare i supplementari.Neto aveva anche intuito ma la palla gli è passata sotto il braccio. Il fallo di Rugani è stato evidente ed anche ingenuo. Nella Juventus esce Asamoah ed entra Pogba al 41’ della ripresa.
Neto evita la capitolazione alla Juventus deviando un tiro di Perisic in angolo!Siamo al 45’ e ci saranno altri 2’ Davvero decisiva questa parata sulla sua destra!

Perisic viene poi a contatto con Cuadrado spingendolo anche a terra con un colpo al collo ma se la cava con un giallo ed è giallo anche per Cuadrado.L’arbitro qui ha sbagliato.

 Si va ai supplementari. L’Inter ha ampiamente meritato questo 3-0 che poteva anche essere un 4-0 nel finale. Per i bianconeri una brutta serata con soltanto un paio di tiri in porta uno di questi sul palo.

Ora sia per agonismo e motivazioni è l’Inter ad avere più possibilità.Potrebbe anche prevalere la fisicità dei neroazzurri. Per ora nell’Inter grande gara di Perisic e di Eder. 4’ del 1° tempo supplementare. Altra bella parata in angolo di Neto su colpo di testa di Perisic.
Ammonito Pogba per fallo di gioco.

 Al 10’ è sul piede di Zaza la palla giusta per chiudere la gara. Su uno svarione difensivo se ne va e tira botta sicura ma la palla esce di un nulla alla sinistra del palo di Carrizo! Zaza in questa partita ha avuto due enormi occasioni.Un palo ed un tiro fuori di un soffio.

 Buon momento della Juventus ancora al tiro con Zaza.Questa volta la palla esce sulla destra di Carrizo. I bianconeri ora spingono a tutta.Un loro gol sarebbe irrecuperabile per l’Inter che dovrebbe farne 2. Inizia il secondo tempo supplementare.
 Di certo l’Inter ha consumato moltissime energie psicofisiche e probabilmente dovrà gestire il 3-0 per tentare la sorte ai rigori. Santon si becca subito un giallo per aver steso Pogba. 2’ da angolo è Pogba che mette fuori di poco. Ammonito anche Zaza per un fallaccio su D’Ambrosio francamente apparso gratuito.

E’ chiaro che la gara si stia incattivendo anche perché la stanchezza si fa sentire e si vorrebbe evitare i rigori. Ora è Rugani ad accusare guai fisici. Eder deve uscire per crampi al suo posto Manay. Mancano 5’ ai calci di rigore e crediamo che lì si vada a finire.

Ancora 1’ di extra time.
Morata per due volte non riesce in 5’’ davanti a Carrizo ad evitare i rigori!!Un intervento da due passi con parata di Carrizo a pochi centimetri dalla linea.Anche la Juventus ha avuto le sue belle occasioni!

CALCI DI RIGORE.

 Chi la spunterà tra Carrizo e Neto?

BARZAGLI GOL 0-1   BROZOVIC GOL 1-1    ZAZA GOL 1-2   PALACIO TRAVERSA 1-2   MORATA GOL 1-3   MANAY GOL 2-3   POGBA GOL 2-4   NAGATOMO GOL 3-4   BONUCCI GOL 3-5