\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:LA CAPOLISTA SPAL PASSA AL MELANI DI PISTOIA CON UN GOL NEL FINALE DI GARA DOPO AVER MOLTO SPRECATO AMARO IN BOCCA PER UNA BUONA MA SPUNTATA PISTOIESE
Di Admin (del 30/01/2016 @ 19:31:00, in Calcio Lega Pro, linkato 482 volte)
                                                                          



 La Pistoiese saprà confermare anche contro la capolista Spal i progressi evidenti mostrati nel gioco e nei risultati durante le ultime due gare?

Abbiamo detto che questa partita arriva a puntino per i ragazzi di Alvini.Un risultato positivo contro la capolista e favorita per la promozione in B darebbe la definitiva autostima a tutto il gruppo indirizzandolo verso un finale di stagione privo di pericoli e di angosce.

Dopo la sconfitta contro il Pisa gli arancioni hanno battuto 3-1 l'Aquila e diciamocela tutta hanno lasciato due punti a Siena come ha sottolineato giustamente Alvini a fine gara. Evidenti benefici dall'arrivo di Colombo sono sotto gli occhi di tutti così come l'ottimo momento di forma raggiunto da Rovini.

 Di certo i punti in classifica degli estensi sono 41 quelli della Pistoiese 19 ma ricordando anche la sconfitta per 2-1 dell'andata riaffiorano certe amarezze.Era una partita che la Pistoiese non meritava di perdere.

 La Società arancione capendo l'importanza della gara e del momento ha cercato di avere più tifo possibile al Melani distribuendo nelle scuole cittadine 450 biglietti omaggio che saranno di certo utili allo scopo visto l'assurdo orario di partenza della gara previsto per le 17,30.

 Continua intanto la campagna rafforzamento della squadra.Arrivato in settimana dal Savona l'esterno destro Nicolò Antonelli classe 1990 e capitano dei liguri e nelle ultime ore anche Valerio Anastasi punta centrale che arriva in prestito dal Mantova con diritto di riscatto anche lui classe 1990 giocatore di ritorno a Pistoia.

Stadio Melani di Pistoia

PISTOIESE   SPAL    0-1

Grassi al 44' del 2° tempo

 PISTOIESE: Iannarilli Pasini Falasco Gargiulo Di Bari Proia Antonelli Vassallo Rovini Colombo D'Orazio All.tore: Alvini

SPAL:Branduani Gasparetto Giani Ceccaroni Lazzari Schiavon Castagnetti Di Quinzio Mora Zigoni Finotto All.tore: Semplici

Arbitro: Francesco Guccini di Albano Laziale

Mungo, Da Monte e Petriccione nella Pistoiese sono assenti per squalifica.Placido e Speziale non fanno più parte della rosa arancione.All'esordio nella Pistoiese Federico Proia 20 anni centrocampista ed anche Antonelli.

La Spal che ha al seguito al Melani circa 300 tifosi è scesa in campo in una improbabile maglia verde stile assistenza stadale in caso nebbia.

Intanto lo scontro di bassa classifica tra Rimini e Lupa Roma delle 15 è terminato sul pari.

 Finotto-Zigoni azione che al 7' vede concludere a rete gli ospiti con colpo di testa e palla alta. Tra poco o nulla gara molto bloccata si arriva al 22' quando si rende pericoloso Finotto. Al 25' ammonito Pasini per aver steso Finotto autore di 7 gol in questa stagione,per ora.

Gara super bloccata e giocata sotto ritmo con pochissime emozioni.


 Ancora Spal al 38' ma Iannarilli è bravo ad evitare che il tiro di Finotto porti in vantaggio gli estensi che mostrano una maggiore padronanza nel gioco ed ogni tanto cercano l'affondo.

Anche Schiavon per un fallo su Falasco si prende un giallo al 41'
Al 45' preciso Francesco Guccini l'arbitro manda i contendenti negli spogliatoi.

 Pochissime emozioni e quelle poche sono state di marca estense.Atteggiamento della Pistoiese prudente per muovere la classifica.In fin dei conti l'avversario è primo in classifica. Vedremo se nella ripresa ci sarà più battaglia.
.
Al 4' Pistoiese in avanti con colpo di testa di Antonelli messo in angolo.E sull'angolo battuto da Rovini buon intervento di Branduani con i pugni. Finotto al tiro al 10' e Iannarilli respinge in corner.

Sul tiro d'angolo Gasparetto da centro area spreca una grossa occasione per portare la Spal in vantaggio.Il tutto era nato da un rinvio di Jannarilli con palla persa a centrocampo.
12' Spal ancora pericolosa con un tiro di Mora con palla a spiovere e angolo.
 Nella Spal entra Grassi all'esordio per Di Quinzio e nella Pistoiese Sammartino per Proia.
 Gioco nelle mani della Spal che però non riesce ad essere efficace.

 Alvini al 27' fa entrare Anastasi al posto di Rovini. In tutta evidenza sembra proprio che la Pistoiese al di là dello 0-0 non possa andare e tutto sommato sarebbe anche un buon risultato che porterebbe a 3 la striscia di partite senza sconfitta..C'è da vedere se il forcing della Spal si accentuerà o meno.

Manca un quarto d'ora alla fine. Anche Colombo viene ammonito.

Al 32' altra occasione per la Spal con Schiavon e palla a lato di poco. Nella Spal esce Zigoni ed al suo posto Cellini.Risponde Alvini con l'ingresso di Gargiulo per Priola.

 A 8' dalla fine Spal infuriata con l'arbitro per un presunto tocco di mano di Falasco ( che non c'èra ) in area di rigore arancione.Semplici rischia l'espulsione.Espulsione invece per Scalabrelli preparatore dei portieri degli estensi.
 Semplici cerca di attirare l'attenzione per il terzo cambio ma nessuno se lo fila. Alla fine esce Lazzari ed entra Spighi.
 Ma ad un minuto dal termine del tempo regolamentare la Spal passa in vantaggio con il neo arrivato Grassi che da centro area fulmina imparabilmente Iannarilli. Grassi servito da Finotto.Un peccato aver subito gol alla fine di una gara che poteva anche terminare sullo zero a zero pur dando merito agli ospiti di aver confezionato almeno 4 occasioni da rete nitide.

 Non c'è verso:in questo torneo nessun punto contro la Spal nè all'andata nè al ritorno.
Francamente ingiusto anche se stasera la Pistoiese in avanti ha fatto pochissimo.


Comunque sia per la Pistoiese sranno le prossime 4 gare a dare importanti indicazioni. Santarcangelo e Lucchese in trasferta e Lupa Roma e Rimini in casa.

 Anche dopo questa 20ma giornata di campionato per la Pistoiese c'è la certezza della 15ma posizione in classifica.Zona play-out.