\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:CONTINUA IL PERIODO NO DELLA PISTOIESE BATTUTA ANCHE A CARRARA PER 2-0 SOLO 3 PUNTI NELLE ULTIME 7 GARE
Di Admin (del 28/11/2015 @ 22:32:27, in LEGA PRO GIRONE B, linkato 651 volte)

                                                               

 

 

Allo stadio “Dei Marmi” di Carrara

 CARRARESE   PISTOIESE   2-0

 Infantino al 20’ del 1° tempo Gyasi al 42’ del ° tempo

 Gara difficile per la Pistoiese da tempo in crisi di risultati 3 sconfitte nelle ultime 4 gare, sul campo della Carrarese che di punti in classifica ne ha 18 contro i modesti 11 degli arancioni.

CARRARESE: Lagomarsini Sales Barlocco Berardocco Sbraga Massoni Cavion Gnahoré Infantino Dettori Gyasi All.tore: Remondina

 PISTOIESE: Iannarilli Placido Falasco Taddei Di Bari Pasini Lo Sicco Vassallo Sinigaglia Petruccione Rovini All.tore: Alvini

Arbitro:Francesco Forneau di Roma

Molti i precedenti tra le due squadre.Ben 66 con 20 vittorie per parte e 26 pareggi.Ricordando che la Pistoiese non vince dall’11 ottobre .

 Rischio per la Pistoiese al 3’ con palla messa in area da Sbraga ,dove nessuno interviene.

 Carrarese pericolosa quando attacca sulla sinistra con improvvisi cross tesi in area.Per ora la difesa arancione si è ben disimpegnata. Al 9’ è la Pistoiese con Rovini che serve in area un bel pallone ma nessuno ci arriva. 17’ Iannarilli sventa un’incursione di Gnahoré che poteva essere risolutiva.

 Ma al 20’ una bella azione in piena area di rigore arancione da parte del Ghanese Gyasi consegna una palla d’oro a Infantino che da due passi mette dentro.In questo caso i difensori della Pistoiese hanno permesso a Gyasi di fare il giocoliere e male hanno protetto su Infantino che è il bomber degli apuani.Falasco si è fatto sorprendere.

Cerca di rispondere Lo Sicco con una botta da fuori messa in angolo.

 Per ora ha avuto la meglio la vivacità maggiore specie in avanti e sulla fascia sinistra della Carrarese.Alle punte arancioni arrivano poche palle.

Rovini in evidenza alla mezz’ora con un tiro violento dalla distanza che termina fuori .

 41’Grande azione di Gnahoré che se ne va in dribbling e si vede negare il gol da una grande uscita di Iannarilli che salva la porta.

 Ma un minuto dopo al 42’ Gyasi mette dentro il secondo pallone.E con il solito giochetto.Palla in area sponda laterale e da due passi dalla porta arriva Gyasi e finalizza.

Pistoiese sotto di due reti e francamente troppe volte sorpresa in velocità ed in mancanza di attenzione.Comunque la Carrarese in avanti ha validi elementi..

 E’ sempre Iannarilli al 43’ che evita guai maggiori salvando si Gyasi. Pistoiese in netta difficoltà di fronte ai marmiferi.Al riposo è giusto il 2-0 per la Carrarese.

 Matteo Merini entra al 12’ della ripresa assieme a Mungo al posto di Rovini e di Petriccione nella Pistoiese.Nulla è cambiato per ora nell’andamento della gara.

Merini ex della Carrarese con 27 gol messi a segno dal gennaio 2011 al 2015, poi due gare con gli arancioni quest’anno ed un lungo periodo da infortunato. Ovviamente non sarà al 100% ma sarà importante per la Pistoiese.

Gara più equilibrata ora con la Pistoiese che attacca e con Pasini che cerca la girata al volo sulla destra in area con palla di poco fuori.

31’ ancora una prova, l’ennesima della difficoltà a segnare per gli arancioni .Il tiro di Placido è da dimenticare.

46’ Lo Sicco a due passi dal portiere apuano non riesce e metter dentro.

Al 50'  Merini volitivamente si procura un calcio di rigore venendo steso da due giocatori in sandwich. Sinigaglia sbaglia ancora un calcio di rigore.Maledizione continuata.Il destro di Sinigaglia finisce sul palo! Che dire?E’ il record dei record.

 In definitiva ancora una sconfitta per gli arancioni nettamente inferiori almeno nel primo tempo di fronte ad una buona Carrarese che ha elementi di spicco in attacco e non solo.

 Pistoiese spesso infilata sulle fasce ma soprattutto con una marcia in meno in velocità di esecuzione.Più equilibrata la ripresa condotta in avanti dagli arancioni che almeno hanno visto il ritorno in campo di Merini.

Molte battute su punizione ed angoli ma di gol nemmeno l’ombra.

E ora sono 4 le sconfitte nelle ultime 5 gare e francamente la crisi è aperta.

Restano sempre soltanto 6 i gol segnati a fronte dei 12 incassati.Insomma il piatto piange!

 Una nota in chiusura così tanto per far paragoni senza alcun intento critico ma solo osservativo-matematico.

 Quando lo scorso anno venne esonerato Lucarelli alla 24ma giornata la Pistoiese aveva 27 punti ed aveva ottenuto una media di 1,125 punti a gara.

 Dopo la sconfitta contro la Carrarese alla 13ma giornata la Pistoiese di Alvini ha 11 punti con una media di 0,846 punti a gara…

 Molto delicata la situazione,quindi anche perché le 4 gare mancanti per chiudere il girone di andata non saranno semplici. Arezzo e Savona in casa e Teramo e Pisa fuori. 6-7 punti sarebbero un bottino accettabile…