\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:LA F.I.G.C. INTANTO DECIDE DI FAR CASSA PROVANDO SDEGNO E RIBREZZO PER IL CASO CATANIA COME HA DETTO TAVECCHIO
Di Admin (del 26/06/2015 @ 22:34:26, in Calcio Marcio, linkato 729 volte)

                                         

 

Si potrebbe anche dire che per la FIGC tutto il male (marcio) può anche non nuocere.

 Si approfitta dell’ennesimo scandalo legato alla compravendita di partite per dare una sterzata a tutto il movimento.

Dal momento che gli episodi illeciti non accennano a diminuire mettendo nel caos la Procura Federale con Palazzi che non ce la fa a seguire e far sanzionare tutti i rei, quest’oggi il Consiglio Federale della F.I.G.C ha deciso:

STOP AI RIPESCAGGI a partire dalla stagione agonistica 2016-2017.

La ratio del provvedimento è certamente quella di RIDURRE il numero delle squadre PROFESSIONISTICHE a cominciare dalle 22 della Serie B.

C’è stato il voto contrario dei rappresentanti della AIC,della AIAC e della Lega Pro. In questo modo i campionati verranno in sostanza riformati.

 

                                                               

 

Tavecchio ha anche ammesso che i calendari dei campionati di Serie B e di Lega Pro in attesa di ulteriori accertamenti da parte delle Procure (Catanzaro e Catania ) sul caso Catania potrebbero anche slittare.

Intanto il Consiglio Federale ha anche deciso di inasprire le pene per chi commette illecito sportivo,infatti, nei casi di responsabilità diretta di frode sportiva è prevista la radiazione.

 Intanto si fa cassa.

Per la prossima stagione 2015/2016 per le squadre che saranno ripescate al posto di quelle escluse per inadempienze varie o per penalizzazioni,sarà UN SALASSO.

 E’ stata introdotta una TASSA DI AMMISSIONE ammontante a 5 MILIONI per la Serie A , 1 MILIONE per la Serie B , 500 MILA EURO per la Lega Pro e 300 MILA EURO per la Serie D.

                                                          

Il Presidente della F.I.G.C. Tavecchio ed il Procuratore Federale della Commissione di Garanzia della FIGC Stefano Palazzi si incontreranno il prossimo 10 Luglio.