\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: INCREDIBILE A PIACENZA LA PISTOIESE DOMINA, SPRECA E VIENE BATTUTA PER 2-0 GOL CASUALE E BEFFA FINALE
Di Admin (del 26/01/2015 @ 22:56:25, in Lega Pro Girone B, linkato 898 volte)

 

 E’ la prima volta in campionato che la Pistoiese gioca una gara da ultima della lista assurda uscita dalla programmazione prevista in questo campionato targato Sportube. Ne abbiamo viste di gare alla domenica dove sempre dovrebbero essere, al sabato, al lunedi, al mercoledi,al martedi e circa gli orari meglio star zitti. Pistoiese dovrebbe aver terminato la lista degli atleti in uscita mentre si attende qualcosa in entrata all’ultimo tuffo,magari. Trasferta notturna al Garilli di Piacenza contro il penalizzato Pro Piacenza che all’andata venne battuto per 1-0.Gli emiliani partiti da -8 viaggiano sempre all’ultimo posto della graduatoria con 14 punti vale a dire che sul campo ne hanno conquistati 22, cinque in meno degli arancioni.

 Inutile dire che il periodo per la Pistoiese è delicato avendo i ragazzi di Lucarelli dopo la vittoria contro il Pisa fatto solo 2 punti sui 15 disponibili e via via la posizione in classifica è peggiorata.Ora la zona rossa a classifica delineata dopo la gara N° 22 è distante soltanto due punti.Ogni risultato positivo a Piacenza migliorerà questo dato.

Solo che a Piacenza si arriva con una rosa al limite ,rosa cortissima viste le partenze di Saric,Frugoli e Ciciretti e le assenze forzate di Falzerano, Vassallo per squalifica e di Romeo e Di Bari che ancora non sono pronti.E’ anche vero che sono arrivati i due Ricci,Pacciardi e Anastasi. La Pistoiese si presenta quindi al Garilli con dodici giocatori e 3 ragazzi della Berretti in uno stadio ove gli arancioni hanno  conquistato nelle sole due precedenti occasioni una vittoria ed una sconfitta, tutte e due recentemente

 PRO PIACENZA    PISTOIESE    2-0

Matteassi al 25’ del 2° tempo  Speziale al 49'30'' del 2° tempo

PRO PIACENZA ( 4-3-3) : Alfonso Sanè Silva Rieti Castellana Porcino Marmiroli Barba Matteassi (Cap) Speziale Alessandro All.tore:Franzini

PISTOIESE ( 5-3-2) : Matteo Ricci 1° Celiento Piana Pasini Golubovic Calvano Matteo Ricci 2° Pacciardi Mungo Piscitella Anastasi All.tore: Lucarelli

Arbitro: Valerio Marini di Roma

 Nell’ultimo periodo il rendimento dei padroni di casa dei rossoneri del Pro Piacenza è stato buono uno dei migliori del lotto mentre della Pistoiese si è detto.Insomma per gli emiliani con il meno 8 di partenza ogni gara rappresenta una finale. Si gioca tra pochi astanti ma d’altra parte orario e giorno sono folli come più volte detto e ripetuto.

 E’ della Pistoiese la migliore occasione al 10’ con un colpo di testa di Calvano che viene ribattuto da Matteassi del Piacenza a ridosso del palo alla sinistra di Alfonso.Gara giocata con buona velocità da ambo le parti. Ed al 14’ l’occasione per gli arancioni stasera in maglia bianca da trasferta è ghiotta. Bella discesa di Anastasi che mette in area ove Piscitella tocca sicuro a rete solo che il portiere Alfonso fa un mezzo miracolo e sventa.Pistoiese autoritaria nel primo quarto d’ora. Al 16’ colpo di testa di Anastasi su cross di Calvano con palla che esce di un nulla !Ottimo momento per la Pistoiese. Anastasi ancora tra 4 difensori rossoneri colpisce di testa ma con direzione imprecisa il tutto al 21’.

Dominio assoluto per ora ma senza gol,per la Pistoiese. Ora sono troppe le occasioni gettate al vento con quella del 24’..qui finisce che poi il gol lo si subisce…

Ammonito Piscitella per fallo su Porcino con decisione severa. La gara perde di precisione e di intensità.Comunque dei padroni di casa non si hanno notizie e la Pistoiese avrebbe dovuto essere in vantaggio almeno di una rete.Nel finale di tempo torna in avanti la Pistoiese che conquista un paio di angoli con il solito Ricci che mette sul primo palo alla ricerca dell’incornata giusta.Nulla più di interessante fino al 46’.Buona gara davvero della Pistoiese che ha avuto il difetto di non segnare il gol del meritato vantaggio.Speriamo non se ne penta nella ripresa perché il Piacenza non può essere così brutto!

Si riprende ed al 6’ Ricci commette fallo dal limite su Alessandro e si becca un giallo.In pratica è la prima azione del Piacenza nella gara.Il calcio di punizione deve attendere perché il portiere del Piacenza Alfonso deve uscire dal campo Entra Iali..La punizione la batte Alessando ma la palla è alta.

Dopo 56’ di gioco è il primo tiro verso la porta ospite da parte dei padroni di casa. Ci prova ancora ma con scarsa precisione Anastasi.Marmiroli esce ed entra Mella nel Piacenza mentre anche Porcino viene ammonito.18’ Matteassi cerca la deviazione a due passi da Ricci su tiro di Alessandro ma il portiere non si fa sorprendere.

Gara in questo secondo tempo leggermente più equilibrata anche se il primo angolo per il Piacenza arriva al 21’ della ripresa,figurarsi

. Al 25’ INCREDIBILE a Piacenza.Ma questo è il calcio! Il capitano del Piacenza Luca Matteassi va via sulla destra del campo arrivato all’altezza dell’area di rigore effettua un tiro cross che viene leggermente deviato da Pacciardi , la palla si impenna ,subisce una deviazione e va verso il portiere Ricci che la controlla male e finisce in rete! Forse è il gol più casuale visto in questi ultimi anni!Sono rimasti tutti sorpresi oltre al portiere naturalmente!Un gol frutto del caso.( ed anche della scarsa reattività del portiere ) Ma la Pistoiese è sotto di una rete dopo un primo tempo sontuoso ma con troppi errori sotto porta.

 E’ sempre Anastasi a colpire al 32’ ma il portiere Iali mette in angolo . Intanto Lucarelli è pronto a fa entrare Romeo che manca dai campi di calcio da due mesi e mezzo.Pacciardi ammonito.Entra Frascatore al posto di Mungo.Ma anche Frascatore non è al meglio dal punto di vista fisico.Lucarelli fa entrare anche Colulibaly che non ha trovato evidentemente l’accordo con la squadra svedese data per interessata all’acquisto.

Sono mosse dettate dall’emergenza di una gara nettamente dominata nel primo tempo ,controllata nella prima parte della ripresa ed ora nel forcing finale dopo la beffa del gol subito giocata con la morsa del tempo che passa e con diversi giocatori del tutto impreparati dal punto di vista fisico.

 Si arriva al 94’quando alla ricerca dello strameritato pareggio si porta in area piacentina anche il portiere della Pistoiese Ricci.C’è una gran mischia al limite dell’area quando un rimpallo favorisce la fuga in solitario di Speziale vanamente inseguito per tutta la lunghezza del campo dallo stesso Ricci.Si arriva all’altezza dell’area di rigore e Speziale mette dentro a porta sguarnita.Siamo al 94’30’’ e la Pistoiese ha perso per 2-0 !

 Incredibile esito beffardo ed ingiusto di una gara che già sul risultato di parità sarebbe stata penalizzante per gli arancioni che invece tornano a Pistoia a mani vuote.

 Il Piacenza non è più ultimo in classifica e se avrà la buona sorte di stasera potrà anche salvarsi.

Per la Pistoiese è la quarta sconfitta nelle ultime 5 gare. Amarezza e tanta tra i giocatori della Pistoiese che hanno fatto una buona gara ma con scarssissima sorte.Comunque ricordarsi sempre che chi nel calcio sbaglia troppe occasioni è certo che la pagherà nel corso della gara come ancora una volta è avvenuto.