\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: LA ROMA E NELLA STORIA DEL CALCIO 10 VITTORIE CONSECUTIVE BORRIELLO GOL STORICO
Di Admin (del 31/10/2013 @ 17:21:53, in Calcio campionato, linkato 1136 volte)

                                                                                

 

 ALL'OLIMPICO APPUNTAMENTO CON LA STORIA PER LA ROMA !

ROMA-CHIEVO VERONA  1-0 BORRIELLO AL 22' 2° tempo

 2005/2006 JUVENTUS allenata da Fabio Capello ( impresa inutile perché cancellata da CALCIOPOLI comunque ottenuta sul campo ) 9 vittorie consecutive iniziali

1) Juventus-Chievo 1-0 2) Empoli-Juventus 0-4 3) Juventus-Ascoli 2-1 4) Udinese-Juventus 0-1 5) Parma-Juventus 1-2 6) Juventus-Inter 2-0 7) Juventus-Messina 1-0 8) Lecce-Juventus 0-3 9) Juventus-Sampdoria 2-0

2012/2013 ROMA allenata da Rudi Garcia 10 vittorie consecutive iniziali ( al momento..)

( maidirecalcio.com)

1) Livorno-Roma 0-2 2) Roma-Verona 3-0 3) Parma-Roma 1-3 4) Roma-Lazio 2-0 5) Sampdoria-Roma 0-2 6) Roma-Bologna 5-0 7) Inter-Roma 0-3 8) Roma-Napoli 2-0 9) Udinese-Roma 0-1 10) Roma-Chievo Verona 1-0

 E’ la nostra gara più difficile ha detto Garcia quella contro il Chievo Verona ultimo in classifica. Tutti gli occhi sono puntati sull’Olimpico di Roma e la pressione è tutta sui giallorossi.E’ vero che i record non contano nulla però essere arrivati ad un passo da un record storico e magari non raggiungerlo potrebbe intaccare la sicurezza finora mostrata dalla rosa giallorossa e ridare fiato ai due avversari principali che rispondono al nome della potente Juventus e del pratico e cinico Napoli.

 Roma senza gli infortunati Totti e Gervinho .Inoltre c’è la squalifica di Maicon.Assenze pesanti,dunque.Garcia fa giocare Torosidis al posto del brasiliano.Dodò e Marquinho sono al posto di Balzaretti e Florenzi che riposano.

Nel Chievo di Sannino che rischia la panchina in attacco Pellissier e Paloschi supportati da Rigoni e Bentivoglio.

 Manovra bene la Roma forse con troppi uomini in avanti a seguire l’azione.Forse con troppi tocchi laterali in fase di attacco per cercare la testa di Borriello.Il Chievo appena può riparte con maggiore verticalizzazione.Manovra romanista mandata a memoria e di una continuità impressionante.

Comunque il Chievo non sta a guardare.Primi 12’ senza occasioni degne di nota.Solo un tiro di Marquinho è stato pericoloso ma alto. L’arbitro Peruzzo ammonisce al 17’ il clivense Sardo per fallo su Dodò. 23’ gran botta dai 30 metri di Strottman respinta con i pugni da Puggioni. Al 25’ ammonito per fallo su Paloschi anche Castan della Roma.E Castan era diffidato.Col Torino a Torino domenica sera non potrà giocare.

 Gara non bella con la Roma che non trova lo spunto giusto.Ritmi per ora modesti e Chievo molto attento in copertura. Stranamente la Roma non affonda mai centralmente ma preferisce manovrare soprattutto sulla sinistra,oppure tentare tiri dalla distanza con Strootmman o Pjanic.Ma non c’è mai intensità ed il tempo passa.

Siamo al 39’ quando anche Dainelli è ammonito.Punizione dai 20 metri pericolosa.Tiro di Pjanic sulla barriera che stende uno dei giocatori in maglia gialla. Si ripete la situazione al 45’ da posizione più centrale.Al tiro Dodò con respinta centrale di Puggioni. Zero a zero ed al riposo.

 Delusione Roma? Non si può dire.Il Chievo si è molto applicato ed è stato molto abbottonato.Crediamo che Garcia debba ricorrere a Florenzi per verticalizzare le giocate.Vedremo.

Sembra più animosa la Roma ad inizio ripresa ed anche Pjanic si becca il giallo al 5’ Il Chievo punta allo zero a zero un risultato molto difficile quest’anno ove sembra che prevalgano gli attacchi sulle difese.Finora sono stati pochissimi.

 Infatti al 13’ della ripresa Garcia mette in campo Florenzi.Esce Marquinho.

Solo Pjanic sta tentando in tutti i modi di dare accelerazioni nei pressi dell’area di rigore dei veronesi. Ora la Roma attacca tutta forza.Ha accelerato i ritmi.Vuole passare.

 Dainelli respinge un tiro pericolosissimo di Pjanic.Poi un colpo di testa debole di De Rossi.Chievo in difficoltà.

20’ Garcia immette anche Balzaretti al posto di Dodò.

Ed ecco l’effetto Florenzi! Una bella giocata del neo entrato in area di rigore ospite al 22’ consente a Marco Borriello di segnare il suo primo gol stagionale nella Roma con un colpo di testa che non dà scampo a Puggioni.Soprattutto questo di Borriello potrebbe essere un gol storico! 1-0 Si è vista l’importanza in termini di classe di Florenzi e soprattutto l’importanza del cambio di passo dall’inizio della ripresa.

La Roma ha una difesa fortissima ,ha subito finora un solo gol ( da Biabiany del Parma) e per il Chievo sarà dura recuperare. Cresce la tensione in campo e Ljaijc è ammonito.Sannino fa uscire Bentivoglio,al suo posto il ganese Acosty. 28’ occasione Chievo.La prima della gara con un tiro di Rigoni deviato da De Rossi e respinto da De Sanctis. Anche Rigoni finisce tra gli ammoniti, ed anche Pellissier come pure Hetemay..Sono 8 gli ammoniti !( 5 nel Chievo 3 nella Roma)

 Ovvio che il Chievo non ci stia a perdere ed è nervoso.E’ ultimo in classifica ma sul campo ha dimostrato di non meritare quella posizione.

A 10’ dalla fine Garcia richiama un ottimo Pjanic e fa entrare l’americano Bradley. 37’ punizione di Ljajic deviata da Puggioni in angolo. Nei restanti minuti la dimostrazione che nonostante la buona volontà questo Chievo non punge in avanti e la Roma controlla agevolmente fino al 49’.

 Vincono i giallorossi per 1-0 e nonostante non sia stata una gran partita stabiliscono un record assoluto per il calcio italiano.Dieci vittorie consecutive nelle prime dieci gare di campionato.

 Mantenuti i 5 punti di vantaggio su Juventus e Napoli.

24 gol all’attivo 1 al passivo!

De Sanctis imbattuto da 681’ ( Il record di Sebastiano Rossi del Milan è di 929’ )

 Benatia tra Udinese ( sua squadra lo scorso anno ) e Roma è alla sua 17ma gara vinta consecutivamente! Ha raggiunto Samuel.Davanti a se ha ancora Julio Sergio con 19 e Stankovic che nell’Inter di Mancini 2006/2007 vinse 20 gare di seguito.