\\ Home Page : Articolo : Stampa
Alla Versiliana di Marina di Pietrasanta arriva la magia dei MOMIX con ALCHEMY
Di Admin (del 12/08/2013 @ 14:20:44, in VERSILIANA, linkato 937 volte)

Alla Versiliana arriva la magia dei MOMIX con ALCHEMY, l’ultimo incantesimo di Moses Pendleton, il mago dei maghi Danzatori-illusionisti capaci di creare in scena mondi straordinari e surreali tra materia e astrazione.

Sono i MOMIX che tornano attesissimi al Festival La Versiliana martedì 13 e mercoledì 14 agosto alle 21,30, terza data in Italia del loro tour e unica tappa toscana dello spettacolo Alchemy Marina di Pietrasanta (Lucca) - L’inesauribile Moses Pendleton, danzatore e coreografo creatore della compagnia MOMIX, presenta per la 34° edizione del Festival La Versiliana “ALCHEMY”, la nuova creazione per i suoi magnifici ballerini-atleti, spettacolo attesissimo dal pubblico che sarà in scena martedì 13 e mercoledì 14 agosto ( inizio ore 21,30 - Biglietti da 60, 40, 30, 25 – Info: 0584 265757) sul palco immerso nella splendida pineta di Marina di Pietrasanta. E’ uno spettacolo multimediale che tratta dell’arte dell’alchimia, e dell’alchimia dell’arte, un lavoro pieno di fantasia, di ironia, di bellezza, di mistero. Miscelando le sostanze base nei loro alambicchi e nelle loro fornaci, gli antichi alchimisti cercavano l’elisir di lunga vita o la formula dell’oro. Proprio così Pendleton, come in Bothanica ci trasportava in un viaggio surreale attraverso le stagioni dell’anno, in “ALCHEMY” ci svela i segreti dei quattro elementi primordiali – terra, aria, fuoco, acqua – per creare uno spettacolo che sprigiona arcane suggestioni e ci attira in una dimensione surreale. Gli alchimisti non lavoravano da soli; evocavano gli spiriti, perchè li aiutassero nei loro riti segreti. Allo stesso modo si dispiega il processo creativo di “ALCHEMY”, con gli «apprendisti – stregoni» MOMIX nel ruolo di supporti. Riusciranno a trovare la formula dell’elisir? Creeranno l’oro? Sicuramente, per chi crede nell’ arte dell’illusione e nell’ illusione dell’arte. Una cosa è certa: dopo Alchemy nessuno sarà uguale a prima! ...questa è la promessa alchemica di Moses Pendleton. Conosciuta nel mondo intero per le sue opere di eccezionale inventiva e bellezza, la compagnia MOMIX è resa celebre dalla capacità di evocare un mondo di immagini surreali facendo interagire corpi umani, costumi, attrezzi, giochi di luce. La compagnia prende il nome da un assolo ideato da Pendleton - al tempo membro dei Pilobolus Dance Theatre - per i Giochi Olimpici invernali di Lake Placid nel 1980. Nel corso degli anni la formazione e le dimensioni del gruppo hanno subito diversi mutamenti, ma è rimasto intatto l'impegno a contribuire allo sviluppo dell'arte della danza divertendo il pubblico. Nel 1992 MOMIX presenta PASSION, che diventa in breve tempo un successo mondiale. Si tratta di uno spettacolo ideato sulla colonna sonora del film di Martin Scorsese L’ultima tentazione di Cristo, di Peter Gabriel. Lo stesso anno la celebre squadra di Baseball San Francisco Giants affida aMOMIX la realizzazione di una coreografia per un'inaugurazione. Darà nascita al nuovo spettacolo chiamato, appunto, BASEBALL (1994). Nel febbraio 1996 debutta a Milano lo spettacolo SUPERMOMIX. Nel febbraio 2001 la compagnia presenta la prima mondiale dello spettacolo OPUS CACTUS al Joyce Theatre di New York, osannato dalla critica mondiale. Record assoluto di pubblico nei paesi dove è stato rappresentato questi ultimi anni. Nel 2005, in occasione del 25mo anniversario della compagnia, Moses Pendleton presentaSUN FLOWER MOON, un gioco di sovvertimenti e di seduzioni visuali concentrate, in cui affascinanti oggetti cosmici guizzano e fluttuano in un metafisico Mare lunare. La compagnia ha spesso realizzato progetti speciali e televisivi. In Italia è apparsa in produzioni RAI trasmesse in mondovisione. Ha inoltre partecipato al programma Omaggio a Picasso a Parigi ed è stata scelta per rappresentare gli USA al Centro Culturale Europeo di Delfi. Ha preso parte a numerose conventions. Tra queste, nel luglio 1999, una serie di spettacoli nel complesso del Lingotto a Torino in occasione delle cerimonie del Centenario di FIAT AUTO, con un gruppo di 15 ballerini e con un programma interamente inedito. Oltre alle annuali apparizioni al Joyce di New York, la compagnia si esibisce in tutto il mondo effettuando tournées in Canadà, Spagna, Italia, Grecia, Francia, Inghilterra, Austria, Svizzera, Irlanda, Olanda, Portogallo, Argentina, Brasile, Russia Australia e tutto l’Oriente. Fondazione La Versiliana

FONTE : ufficio.stampa@laversilianafestival.it – tel. 0584 265777