VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 parlamento... di Admin
 
"
"L'uomo è più fedele al segreto degli altri che al proprio: la donna invece tiene meglio il proprio che quello degli altri".

Jean La Bruyère
"
 
\\ Home Page
Benvenuto nel blog di VideoNewsTV, la prima TV digitale su Internet:

LinkLog
 
Nessun link trovato.
WebLog
 




CASPITA! Ora parrebbe che anche dal CENSIS ,da un suo rapporto, sia emerso che GLI ITALIANI si sentano attratti DALL’UOMO FORTE AL POTERE!


 E questo NATURALMENTE viene neppur velatamente letto come un pericolo per la democrazia. E siamo alle solite.

 Il tutto emerge dalla presentazione del 53mo rapporto del CENSIS sulla situazione sociale del paese.

 Insomma: il 48% degli italiani ( e non è poco n.d.r.) vorrebbe al potere una persona forte che non si preoccupi molto di Parlamento ed elezioni
che peraltro non ci fanno fare ( n.d.r.) Un uomo sopra al Parlamento.

 Riflettiamo. E’ dato IMPORTANTE ,è dato che SPIEGA BENISSIMO IL SUCCESSO POPOLARE CHE HA SALVINI!



    
Questo 48% è senz’altro composto da persone attente alla politica,che senz’altro va a votare e che amerebbe meno bizantinismo, meno trattative sfiancanti e più decisioni.

 In Italia attualmente solo 2 persone rispondono a questo appello. Salvini e Renzi e non si va molto lontano dalla verità dicendo che un 40% di quel 48 vedrebbe bene Salvini sul ponte di comando.

 Insomma per il Censis in questi ultimi 10 anni la situazione generale del Paese è andata peggiorando.

 Per il 69% degli italiani il Paese è in “stato d’ansia”, il 75% non si fida più degli altri, il 49% ha subito una prepotenza in un luogo pubblico, il 44% si sente insicuro nelle vie abitualmente frequentate ed il 26% ha litigato con qualcuno in strada. ( Per forza! Con tutti gli immigrati a giro…e se passasse la linea Bonino-Soros staremmo freschi! N.d.r)



 Sono interessanti anche questi dati:il 32% degli italiani rimetterebbe le frontiere interne alla UE ed il 24% tornerbbe volentieri alla lira

 Circa la politica esiste una SONORA BOCCIATURA verso i politici. Ben il 90% dei telespettatori non vorrebbe più vederli in Tv mentre l’area del NON VOTO ( schede bianche, nulle ed astenuti ) è passata e sempre in crescendo dal 9,6% degli aventi diritto al voto del 1958 al 29,4% del 2018!!

 Quali sono attualmente le maggiori preoccupazioni degli italiani?

 Al primo posto i temi del lavoro e della disoccupazione ( 44% ) poi al 22% i temi dell’immigrazione, poi le pensioni al 12%, la criminalità al 9% ed infine i problemi climatici ed ambientali all’8%.



 Notare che da giorni non si fa che parlare di Greta e dei gretini mentre pare proprio che per gli italiani questo sia l’ultimo del poblemi.

 Volete sapere come la pensa La Repubblica?Fa paura, pensando alla nostra storia, quel che emerge dall'ultimo rapporto del Censis sulla situazione sociale del Paese. Ovvio, no? E si prosegue: “I moltiplicati segnali di pericolosa deriva verso l'odio, l'intolleranza e il razzismo nei confronti delle minoranze trovano conferma nel senso comune: il 69,8% degli italiani è convinto che nell'ultimo anno siano aumentati gli episodi di intolleranza e razzismo verso gli immigrati. Eppure proprio gli stranieri sono sempre più funzionali al tessuto produttivo italiano: al primo semestre del 2019 i titolari di impresa nati all'estero che esercitano la propria attività nel nostro Paese sono 452.204 e rappresentano il 14,9% dei 3.037.661 titolari di impresa attivi in Italia.

 MA CHE CAZZO C’ENTRA? ( n.d.r.)

Con Bonino-Soros salirebbero di colpo di un mezzo milione! Loro vorrebbero che i 600 mila irregolari venissero regolarizzati e magari aprissero partite IVA.

 Da questo rapporto emerge un dato su tutti

: una NETTA SPACCATURA TRA LA SOCIETA’ E LA POLITICA OLTRE CHE ALLA PERDITA DI FIDUCIA CHE VENIVA DATA DA DUE PILASTRI DELLA NOSTRA SOCIETA’. IL VALORE DEL MATTONE E I RENDIMENTI DEI BOT.

 Con oltre 250 mila case all’asta giudiziaria e con i Bot che rendono vicino allo zero due veri pilastri di sicurezza sono venuti meno. Come si difendono quindi gli italiani secondo il Censis?

                                                          fondazioneluigieinaudi.it

 Resistendo con accumulazione di CONTANTI, controllo dei consumi e ricorso AL NERO! E chi non ci riesce che fa? SE NE VA DALL’ITALIA! Dal 2015 ad oggi sono oltre 400 mila i cittadini tra i 18 ed i 39 anni che HANNO ABBANDONATO L’ITALIA!

 Come si fa a dar loro torto ? ( n.d.r.)
 





Non avevamo dubbio alcuno che per il Ministro dell’Economia Gualtieri SIA BORGHI CHE SALVINI fossero degli irresponsabili!E’ scritto in faccia!Come volete che un euroburocrate come Gualtieri possa considerare  spiriti liberi come Salvini e Borghi se non con quell’epiteto?

      

Il tema è il negoziato sul MES all’eurogruppo, un negoziato che ha stabilito di prendere tempo circa la decisione finale.Ossigeno buono in attesa che il parlamento nostrano possa decidere su quanto fare.

 Una firma europea definitiva ora la si prevede nel primo trimestre del 2020

 E’ chiaro come il timore maggiore in europa è rappresentato dal fatto che SALVINI possa trovare un modo per svincolarsi da quel cordone sanitario definito dai democratici per tenerlo fuori da ogni aspetto legato ad un minimo potere.Salvini è ovvio deve approfittare di tutte le possibilità che gli capitino a tiro per scalzare gli abusivi ( ma democratici..) dalle stanze dei bottoni.

 Il prossimo 11 dicembre alla vigilia di un consiglio europeo che non dovrà più decidere in merito,sarà il nostro parlamento a esprimersi sul MES

 .A quel punto vedremo se il recalcitrante Di Maio sarà stato portato dalla parte di Conte e Gualtieri.

 Circa la Lega per sabato e domenica è prevista la raccolta firme ( anche on line ) per richiedere LO STOP al trattato.

Così com'è-dice Salvini- il Mes, conosciuto anche come Fondo salva-Stati, è «inutile», perché svolge funzioni che potrebbero essere assolte in modo assai più efficace dalla Banca Centrale Europea



Su tutto però domina sempre una pregiudiziale: QUESTI 5 STELLE DI QUALSIVOGLIA CORRENTE  NON CI PENSANO NEMMENO A LASCIARE UNA POLTRONA CHE NON OCCUPEREBBERO MAI PIU’ IN CASO DI ELEZIONI
.

 Quindi assisteremo a 100 crisi-crisette e giravolte di ogni tipo ma speranza di voto ridotta al lumicino nonostante i 1000 comizi e le vittorie di Salvini

PS: abbiamo sempre detto che l’ingiustizia più grossa cui abbiamo assistito nel 2019 è quella di una Carola Rackete libera di andare a ricevere onori e a fare ospitate in Tv invece di stare IN GALERA!

 Occorre anche dire che tra gli atteggiamenti criminali e da condannare in toto la palma del RECORD di ingegnosità e furbizia vada data a quel cittadino di San Pietroburgo che per truffare chi voleva entrare dalla Russia in Finlandia quindi in Unione Europea aveva deciso di allestire un falso confine tra Russia e Finalandia con tanto di CARTELLONISTICA a pochi passi dal reale confine ma purtroppo per i truffati sempre in territorio russo: a10 mila euro a botta si merita la medaglia di re dei truffatori.
 


Uno degli aspetti più deleteri del giornalismo nostrano E’ QUELLO DEI FILONI
… ( francamente non credo esista nel giornalismo anglosassone che peraltro ha altri evidenti difetti ).



FILONE ACQUA ALTA DI VENEZIA..
CI HANNO SCASSATO LE PALLE PER DIECI GIORNI con le misurazioni dell’acqua e le indicazioni di “inviate” improbabili con tanto di stivaloni a dirci: ha raggiunto 146 cm ,ieri erano 146,3 e domani 147,8..Come facciamo? Puro indegno spettacolo mentre la gente soffriva e si dava da fare per rimettersi a lavorare.POI SILENZIO DI TOMBA

FILONE SPREAD
..questo è di certo più specialistico e più di parte.Siccome in Rai e viciniori sono tutti contro Salvini ed il sovranismo,appena lo spread si alza di 1 punto si ricomincia la solfa.Ma è fatto per attaccare lui solo per quello.Isolarlo.

POI ALEGGIA ,QUESTO SEMPRE ,IL FILONE GRETA DOPO AVER SOPPORTATO QUELLO DELLA RACKETE.
Anche qui c’è del marcio.Un marcio internazionale dei poteri forti che ha creato ed alimenta questo ridicolo fenomeno Greta talmente ridicolo che franerà nel nulla più assoluto pari solo alle falsità che propaganda.



 Della Rackete abbiamo già detto e ridetto. E’ forse nel 2019 l’episodio più vergognoso sia nei fatti ( lei che quasi sperona una imbarcazione della guardia costiera ) che nelle conseguenze ( nessun effetto penale! ) (provate voi a farlo in un porto straniero n.d.r..) Anzi per i soliti noti ( sinistra buonista d’accatto I è assurta a novella eroina con riconoscimenti e ospitate a pagamento! Una vergogna tutta italiana.

 INFINE IL FILONE SARDINE anche questo alimentato ad arte unicamente contro Salvini e la Meloni.



 E’ di oggi infine il ritorno in auge della questione ARCELOR-MITTAL.

 La Morselli rimostra i denti,pare.Il nuovo piano industriale è stato presentato. Al 2023 per l’azienda saranno necessari ben 4.700 esuberi. I sindacati hanno subito risposto con la proclamazione di UNO SCIOPERO NAZIONALE A ROMA il 10 dicembre.


Per Arcelor-Mittal solo nel 2020 ci dovrebbero essere 2.891 esuberi.

La produzione di acciaio ha detto Morselli passerebbe dagli attuali 4,5 milioni di tons ai 6 milioni nel 2021. Le spese del 2019 assommano ad un miliardo di euro ha concluso Morselli.

Patuanelli Ministro dello sviluppo economico si è detto molto deluso dell’incontro con l’azienda avvenuto oggi al MISE.
 


ilprimatonazionale.it

Nel mentre il MONDO si diverte a vedere le peripezie a bassa velocità di una tale GRETA che sembra fatta apposta per prenderci per il culo, ecco che nel Governo le acque restano agitate assai causa questione MES.

 Da una parte i 5 Stelle segnatamente Di Maio e Di Battista che vorrebbero una profonda revisione di tutto il pacchetto riforma del fondo salva-stati e dall’altra il PD tutto ed il Premier Conte che ritengono l’accordo indispensabile per l’Italia.

 Conte ha detto che tutti sapevano.Salvini dice che non è vero e che qualcuno mente. O Conte stesso oppure il Ministro Gualtieri.


 Ovviamente tutti i “cervelloni” democratici sostengono che la canea alimentata da Salvini si ritorcerà contro l’Italia con il grosso pericolo che inizi una nuova altalena nello spread e nei mercati finanziari.

 Come se noi al mattino appena alzati dovessimo preoccuparci solo dei mercati e non invece delle serrande da alzare per andare al lavoro. Questi burocrati a pancia piena ci hanno stufato assai. Hanno facce di tolla e farebbero bene a levarsi dai coglioni prima che sia troppo tardi.

ilmessaggero.it

 Salvini in una veloce visita a Bruxelles in conferenza stampa ha detto: “ noi non abbiamo cambiato posizione rispetto a sette anni, eravamo contro allora siamo contro le modifiche oggi, dal nostro punto di vista il trattato" sul Mes "non è emendabile, è da bloccare punto”

 Ma si è anche spinto oltre AFFERMANDO: “non vediamo il terzo governo inventato nottetempo a tavolino ,dopo questo governo ci sono le elezioni

 Ed in tema europeo ha ribadito l’alleanza con RN a guida Marine Le Pen sottolineando anche come il voto di decine di milioni di cittadini europei sia stato considerato come proveniente da APPESTATI da ISOLARE SANITARIAMENTE.Cioè a dire QUANTO DI MENO DEMOCRATICO C’E’ SULLA FACCIA DELLA TERRA!

C’è qualche benpensante o qualche sardina che gli dà torto?

 Purtroppo temo ci sia.
 




ilmessaggero.it

Qualcuno mente oppure c’è chi fa il furbo?


Conte in tema di MES a Camera e Senato ha detto a chiare lettere che in Consiglio dei Ministri all’epoca ( 27 febbraio 2019 ) nessuno della Lega ebbe da obiettare.

 Anche chi è all’opposizione ha aggiunto ha compiti di responsabilità.

 E falsamente accusare di alto tradimento della Costituzione ha detto Conte ( riferendosi alle parole di Salvini n.d.r. ),è indice della forma più grave di spregiudicatezza.

Nessun trattato è stato firmato ha detto Conte. Un generale consenso sulla bozza è stato raggiunto ha proseguito il Premier il 13 giugno scorso.

 Salvini per Conte è uomo senza senso delle istituzioni e scarsa cultura delle regole.

 E andiamo bene.

 40 minuti di resoconto ha fatto il Premier attaccando a destra e manca. Ma la faccia di Di Maio che sedeva alla sua sinistra era tutto un programma…



 E Salvini che ha detto? “ L’Italia sopravviverà anche a lei,non si preoccupi”
è forse la frase più interessante.

 Gli italiani meritano soluzioni non insulti e minacce. Il MES è un trattato che va rinegoziato e poi alla fine va votato in Parlamento.E sui banchi del Governo c’è qualcuno che mente. Quando il ministro Gualtieri dice in Commissione che il trattato non è emendabile, è così e basta, a quei banchi c’è qualcuno che mente. Decidete voi se è Conte o Gualtieri, spero che non siate complici di questa menzogna che ricadrà sui risparmi degli italiani”

 Fatto è che è apparso EVIDENTE come la maggioranza di Governo sul MES NON CI SIA!

 Da una parte Gualtieri e Conte dall’altra Di Maio e la Lega che sul MES la pensano in comune.



Come al solito ha ragione GIORGIA MELONI e FDI ,l’unico partito ad aver sempre votato contro il MES.

 Una Meloni attaccata duramente da Conte ha così risposto: non mi stupisce la disonestà intellettuale di non rivolgersi alla persona seduta alla sua sinistra: Luigi Di Maio che su questo tema ha detto più o meno le cose che stiamo dicendo noi” “Presidente Conte, lei si è presentato come avvocato del popolo. Non le consentiremo di diventare il curatore fallimentare degli italiani. la manderemo a casa prima” il premier ha confermato che il Fondo salva-Stati diventa fondo salva.banche. E ora si tratta di banche tedesche. Mentre le nostre banche le abbiamo salvate con i soldi nostri, ora le banche tedesche andranno salvate sempre con i soldi nostri”. il premier ha svenduto gli interessi degli italiani in cambio del benestare delle consorterie internazionali”

 
Chi se ne occuperà ora a livello europeo di questa grana? Gentiloni , nuovo commissario all’Economia?

 Che farà l’Europa alla quale Conte si sarebbe svenduto?

Di certo nel timore che il Governo cada e che arrivi Salvini a mettere le cose a posto, ci sarà,vedrete, ampia disponibilità a RINVII di ogni tipo. Il Consiglio europeo della prossima settimana dovrà decidere sul MES.

 Sarà un rinvio ?
 






Altra corsa altro derby per la Pistoiese

.Questa volta va di scena al Melani l’Arezzo di Di Donato finora mai vittorioso in trasferta , Arezzo che sopravanza in classifica gli arancioni di un solo punto.
Possibilità quindi di sorpasso.

 Ultimi scontri al Melani terminati così: 2015/2016 1-1 2016/2017 1-1 2017/2018 1-0 2018/2019 0-3

Campionato di Serie C Girone A 17ma giornata

 Stadio Melani di Pistoia 


 PISTOIESE  AREZZO    1-1

Cutolo (AR) al 1’ sel 1° tempo Stijepovic ( PT ) al 36’ del 1° tempo


PISTOIESE: Pisseri Dametto Camilleri Terigi ( Capellini 8’ 1° tempo ) Ferrarini ( Mazzarani 24’ 2° tempo ) Vitiello Bortoletti ( Spinozzi 14’ 2° tempo ) Llamas Stijepovic ( Cerretelli 14’ 2° tempo ) Cappelluzzo ( Morachioli 24’ 2° tempo ) Gucci

All.tore: Pancaro

 AREZZO: Pissardo Luciani Borghini Baldan Corrado Belloni Picchi Tasso Caso Gori Cutolo

All.tore: Di Donato

Arbitro:Mattia Pascarella di Nocera Inferiore

 Già c’èra timore scaramantico per il fatto che l’arbitro della contesa era lo stesso dell’ultima gara dello scorso campionato che riguardava proprio Pistoiese ed Arezzo ( 0-3 per gli ospiti ! ) poi la gara appena iniziata prende una brutta piega per gli arancioni.Arezzo subito in gol con Cutolo.

 Tassi se ne va verso l’area della Pistoiese, lascia a Cutolo che prende la mira e batte Pisseri.Per il capitano ospite si tratta del nono gol della stagione.

Pistoiese in affanno con sciopero del tifo proprio nella giornata arancione.

 E si fa male alla caviglia anche Terigi che all’8’ deve lasciare il posto a Capellini.

 Si riprendono gli arancioni per due volte pericolosi prima per un retropassaggio sballato che poteva favorire Capelluzzo poi con Gucci che lanciato da Stijepovic viene fermato all’ultimo momento da un’intervento di Borghini che aiuta il portiere.

 Poi un fatto raro.Si fa male un assistente ( Trinchieri di Milano ).Vana la ricerca di un sostituto.

E si deve ricorrere alla sostituzione di ambedue gli assistenti di linea con i due team manager : Pessotto per la Pistoiese e Capaccioli per l’Arezzo
.Passono 8 minuti. Al 28’ la Pistoiese pareggia con Stijepovic.Punizione da centrocampo con palla sulla sinistra per Llamas che crossa per Cappelluzzo da lui a Stijepovic che con un preciso rasoterra batte il portiere aretino Pissardo.Stijepovic è ora il cannoniere della Pistoiese con 5 reti.



 39’ ancora Stijepovic che serve Gucci anticipato di pugno dal portiere. Un giallo a Vitiello prima di un pericolo nel recupero quando è Dametto che mette in angolo una punizione di Cutolo.

 Ospiti che rientrano in campo determinati. Al 5’ Belloni manda alta una palla che chiedeva solo di essere appoggiata in rete dopo aver ricevuto da Caso.
 Poi ancora tentativi imprecisi di Caso. Due cambi nella Pistoiese al 14’ Spinozzi e Cerretelli per Stijepovic che si è infortunato e Bortoletti Al 17’ si salva in angolo l’Arezzo dopo una fuga di Ferrarini e servizio per Cappelluzzo anticipato. 26’ Bella botta che esce di poco da parte di Gucci
. La Pistoiese resta in 10 uomini dal 28’. Llamas prende il secondo cartellino giallo per una fallo commesso in zona centrale nel tentativo di fermare un contropiede ospite di Belloni.

 Pancaro fa entrare Morachioli e Mazzarani per Ferrarini e Cappelluzzo mentre il tecnico aretino Di Donato cerca la vittoria con l’inserinento dell’ex pistoiese Più per Belloni e di Rolando per Caso. Ma il risultato non cambia più.Anzi, a seguito di un calcio di punizione la Pistoiese con Gucci era anche andata in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

 I timori scaramantici quindi solo in parte si sono verificati. Andar sotto al primo tiro in porta,poi finire in 10 non è che possa essersi considerato derby tranquillo. Fatto è che l’Arezzo continua a non vincere fuori casa e la Pistoiese prosegue nella sfilza di 1-1 . Oggi ha inanellato il sesto 1-1 ed è mancato il sorpasso in classifica.

 Arezzo 22 punti Pistoiese 21 punti.

 Inoltre gli arancioni proseguono alla ricerca di vittoria in un derby.Per ora sconfitte con Carrarese e Pontedera e pareggi con Robur Siena ed Arezzo.Sommando lo scorso campionato sono stati disputati ben 16 derby con una sola vittoria 3 pari e ben 12 sconfitte.

 Posizione attuale in classifica 12mo posto assieme a Pro Patria ed Juventus U23

 Comunque il pari con l’Arezzo considerando anche il finale in 10 uomini deve essere considerato positivamente.

 Si replica a Vercelli sabato prossimo alle 15.
 





Ma guarda un pochino come sono migliorate le cose per la nostra Nazionale di calcio.

Record su record strappati da Mancini ,vittorie in continuazione,una rosa giovane ed ormai collaudata con grandi prospettive per l’Europeo 2020.


 Oggi il sorteggio a Bucarest in Romania. Scaramanzie di tutti gli interessati ( giornaloni in primis..) “non ci toccherà mica il Portogallo di CR7,oppure la Francia.Eppure siamo teste di serie.

 Detto e fatto. UN SORTEGGIO COSI’ FAVOREVOLE nessuno se lo sarebbe aspettato.

 Sponsor ed addetti ai lavori stanno ancora festeggiando anche se c’è chi dà ordini di volare bassi.

Nascono anche sospetti.Che sia stato pilotato?

Di certo un girone A  con ITALIA,SVIZZERA,TURCHIA E GALLES non può che far sorridere rispetto ad esempio ad un girone F che vedrà impegnate PORTOGALLO FRANCIA GERMANIA ED UNA TRA ISLANDA ROMANIA BULGARIA O UNGHERIA! Oppure ad un Girone E con SPAGNA, SVEZIA E POLONIA


Esordio a Roma tra Italia e Turchia il 12 giugno poi la Svizzera il 17 ed il Galles il 21 TUTTE E TRE LE GARE ALL'OLIMPICO DI ROMA!

 Le prime due di ogni girone andranno agli ottavi assieme alle quattro migliori terze

.Semifinali e finalissima allo stadio Wembley di Londra il 7-8 luglio ed il 12 luglio prossimi

. In caso di vittoria nel girone come sembrerebbe scontato negli ottavi ce la vedremo a Wembley con la seconda del gruppo C ( Olanda-Ucraina-Austria o Romania se si qualifica ) oppure in caso di secondo posto con la vincente del girone ma ad Amsterdam.

 Di certo c’è questo: già sappiamo che una tra FRANCIA, GERMANIA e PORTOGALLO verrà eliminata subito.


   
 Come ovvio di semplice FUFFA le dichiarazioni post sorteggio da parte di MANCINI: "E' sempre bello vedere un sorteggio, quando sei alla fase finale le squadre sono tutte competitive, poteva capitare di prendere la Francia ma alla fine è un gruppo equilibrato" e di GRAVINA: E' un buon sorteggio ma non esageriamo con l'entusiasmo, le gare vanno giocate. Il girone è equilibrato in questi casi basta poco per spostare quegli stessi equilibri. Ci dà un certo vantaggio giocare sempre in casa"

E ti credo…che cosa volere di piu’ ? n.d.r.
 



                                               


La commistione tra politica e affari è diventata più stretta. Il mix tra finanziamenti privati opachi, liste bloccate con la scelta delle candidature per il Parlamento nazionale affidate a cerchie ristrettissime, nomi spuntati dal nulla ma forti del potere dei soldi, hanno spezzato il circuito tra consenso, responsabilità e possibilità di scelta dell'elettore che sta alla base della rappresentanza democratica e ha spalancato le porte ai populismi di ogni genere. Oggi un bravo amministratore non ha nessuna possibilità di essere inserito in una lista, rischia di essere scavalcato da un signor nessuno che ha alle spalle ingenti risorse economiche e che si è comprato il seggio. È questo il vero vulnus democratico, noi vorremmo parlare di questo. Con lo strumento parziale ma tenace di cui disponiamo. Si chiama giornalismo.


 EDITORIALE SU L’ESPRESSO a firma MARCO DAMILANO la parte finale.

 Parole assolutamente condivisibili.



 Circa le mosse di Conte che non avrebbe avuto a detta di Salvini e 5 Stelle alcun mandato ad approvare in sede europea alcuna riforma al trattato del MES c’è da attendere con curiosità quanto il Premier dirà alla camera lunedi prossimo.

Sembra proprio che anche i 5 Stelle si impegnarono a non firmare alcuna riforma del MES con un post chiaro: "NO a questa riforma del MES, NO all’austerità".Era il 21 giugno scorso.



Nel frattempo a Modena si va chiudendo la 3 giorni di lavori della quarta edizione del Festival della migrazione che molti commentatori interessati hanno trasformato in festival della IMMIGRAZIONE consci come ci sia assoluto bisogno di nuove forze lavoro a buon mercato e ovviamente senza alcuna specifica preparazione tecnica per le nostre eccellenze…. Bonino-Soros docet.



 La Fondazione Migrantes
ha presentato il suo rapporto naturalmente accusando a destra e manca di tendenze xenofobe e sovraniste presenti nel Paese ma anche aggiungendo come nonostante questo in Italia si accolga eccome se si accolga.

Ci si duole però che ne 2019 si arriverà ai minimi storici nei flussi di entrata in Italia e solo sul 56% delgi arrivi rispetto al 2018. E di chi volete che sia la colpa? Di quel cattivone di Salvini cui la recente opera del Ministro Lamorgese non ha ancora posto appieno rimedio.

C’è però un dato in aumento per la gioia della Fondazione Migrantes: quello degli sbarchi fantasma arrivati già a sfiorare le 8 mila unità delle quali 3500 dalla vicina Tunisia. Infine circa i richiedenti asilo già in Italia fino a ottobre 2019 le richieste sono state 27 mila in calo rispetto alle 44 mila dello scorso anno ma ci sono state ben 5526 domande di richiesta asilo da migranti entrati in Italia dal Friuli.

 Altro dato interessante. Noi Italia abbiamo trasferito in altri Paesi UE solo 189 persone mentre ne abbiamo ricevute da altri Paesi UE ben 6351! L’80% delle domande di asilo sono state respinte. L’11% ha ottenuto lo status di rifugiato,il 7% la protezione sussidiaria e l’1,5% la protezione umanitaria.


 In ultimo secondo Migrantes assommano a 620 mila i MIGRANTI IRREGOLARI a giro per il paese. Si tratta della formidabile ARMA LAVORO che Soros e Bonino ed altri cespugli di sinistra vorrebbero mettere a disposizione di aziende ed urne. E ci volevano 3 giorni di lavori per sentire le solite solfe?
 

sanremonews.it

In un contesto diciamo così “brutto ed anche grave”vissuto dal Paese in un clima politico confuso alle prese con mille problemi con urla ,strepiti e sedie sfasciate ( accaduto ieri..I c’è anche chi col CUOR LEGGERO
ma non senza una buona dose di leggerezza pensa bene di fare in aula ed in piena seduta alla Camera una proposta di matrimonio…

Infatti il deputato della Lega Flavio Di Muro ha chiesto la parola per mostrare un anello di fidanzamento ad una deputata sua compagna dal nome Elisa chiedendo se volesse sposarlo.

Una simile buffonata non merita una riga di più.Anzi, merita al massimo un post su Youtube.




orizzontescuola.it

 Tutto questo è avvenuto dopo la rissa sfiorata ieri in sede di discussione sulla riforma del Fondo Salva Stati quando da una parte quelli della Lega e di FDI e dall’altra quelli del PD si sono affrontati nell’emiciclo con una serie di contatti anche fisici sedati a stento,il tutto sotto gli occhi di un paio di scolaresche che assistevano ai lavori.


Risultato: un parlamentare ( Mulè ) con un polso slogato ed una sedia di uno stenografo sfasciata.Il più esagitato Daniele Belotti della Lega.




 Sul MES Salvini assieme a Borghi e Bagnai ha indetto una conferenza stampa apposita.

 Esiste un’ampia documentazione di ogni tipo dice Salvini sul fatto che “ noi non firmiamo un cazzo !

 Così si è espresso chiaramente Matteo Salvini in piena conferenza stampa,in merito alla posizione della Lega sulla questione MES!

Ci siamo capiti ? Non abbiamo preso nessun impegno,ha aggiunto Salvini.Ma se dovessimo sapere che qualcuno l’impegno l’ha preso…

 E’ un atto gravissimo contro il popolo italiano,dice Salvini quello commesso da Conte.

Ci dicevano, lui e Tria di non aver firmato nulla di nulla ed ora ci troviamo Gualtieri che ieri ha detto che la bozza di modifica al MES è stata approvata a giugno ed è inemendabile. Insomma la volontà del Parlamento italiano era quella di non accettare la riforma ma pare proprio che Conte in sede di eurogruppo l’abbia accettata.

 Ora il testo è chiuso,non modificabile a quanto detto anche da Gualtieri ieri in commissione finanze.

 In ballo per Salvini c’è l’art 264 del cpp che recita: INFEDELTA’ IN AFFARI DI STATO Chiunque, incaricato dal Governo italiano di trattare all'estero affari di Stato si rende infedele al mandato è punito, se dal fatto possa derivare nocumento all'interesse nazionale , con la reclusione non inferiore a cinque anni.

C’è lotta quindi sul fondo salva stati.Salvini invoca addirittura l’intervento di MATTARELLA perché sarebbe in atto un attacco alla nostra sovranità.

Il Parlamento ha detto una cosa e Conte non può farne un’altra.

Se nel frattempo da giugno ad oggi i 5 Stelle hanno cambiato idea sul MES occorre una verifica parlamentare affichè Conte e Gualtieri abbiano un mandato diverso da quello avuto. Conte da parte sua riferirà alla Camera lunedi prossimo alle 13. Il Premier ha anche detto che se Salvini andrà in procura per un esposto io lo querelerò per calunnia.

 In definitiva si evoca con terrore il fatto che i risparmi di un qualsiasi italiano causa queste modifiche alle linee di credito precauzionali che la riforma del MES introduce possano finire per risanare qualche banca tedesca in difficoltà visto che esistono paesi virtuosi ed altri no.

 E dove volete che sia l’Italia?

 Il mandato a Conte era preciso. Quali sono le proposte di modifica? Noi non le abbiamo discusse in parlamento.Questo diceva le risoluzioni a firma Molinari-D’Uva-Patuanelli e Romeo. Tu Conte vai,ascolti,riferisci se ci sono modifiche e poi il Parlamento vota. PARE CHE NON SIA ACCADUTO QUESTO.
 


nonelaradio.it

Ma non sono mica uscite dal nulla queste SARDINE…e chi ci crede?

C’è un preciso disegno di una parte del PD per rifarsi la faccia.Visto che continuiamo a scannarci tra di noi ( Renzi in primis ), visto che perdiamo tutte le consultazioni elettorali e visto che sedi e circoli chiudono uno dopo l’altro o sono privi di frequentazione, ecco che il pensare ad un movimento giovanile ,senza stemmi o bandiere,ma forte solo dell’odio verso SALVINI, forse potrà tornarci utile.

 Questi 4 trentenni che hanno dato il via al movimento delle SARDINE ( Santori,Gerreffa,Trappoloni,Morotti) non hanno mai avuto a che fare col PD?

MAH! E’ lo stesso SANTORI sui social a dire che L’Emilia è una delle regioni meglio amministrate e che Bologna è patria di integrazione e cultura. E giù apprezzamenti per Zingaretti e Bonaccini.Inoltre questo SANTORI ( La Verità docet n.d.r.) lavora nella redazione della rivista ENERGIA che Romano Prodi fondò nel 1980.
Quel Prodi che magari Grillo e buona parte dei 5 Stelle vorrebbero come prossimo Presidente della Repubblica. Roba da retroscenisti della politica alla Minzolini?
Può darsi.



 Interessante analisi quella di Lucia Borgonzoni che prossimamente contenderà la regione Emilia-Romagna a Bonaccini del PD: “La sinistra dovrebbe farsi una domanda su perché si vergogna a scendere in piazza con i propri simboli oppure perché la gente vada in piazza solo se non ci sono simboli della sinistra”.

 Intanto questo 32enne capelluto passa da uno studio tv all’altro sempre con quel sorriso un po’ così che abbiamo noi in Bologna ,si prepara all’appuntamento romano del 14 dicembre in Piazza San Giovanni.



 La raccomandazione di Stephen OGONGO il giornalista che ha chiesto la chiusura della pagina Facebook di Salvini perché userebbe un linguaggio che alimenta l’odio. "Non portate bandiere o simboli di partito o delle associazioni. È tempo di reagire a questo modo di fare politica, una retorica vuota e senza empatia, che alimenta la divisione e fonda il proprio messaggio sull'odio verso il prossimo

Ci vuole un bel coraggio a parlare di retorica vuota e di empatia.Infatti che cosa è uscito finora dalla voce delle sardine? Solo offese e parole contro SALVINI..questa è la nuova empatia che salverà il Paese?
 




C’era anche questa frase di Salvini nel corpo di una intervista rilasciata al Corriere della Sera in merito alla attuale situazione politica

Si parla delle SARDINE che lo inseguono nelle piazze.

 Dice Salvini: “L’unica cosa che mi lascia perplesso è che scendano in piazza contro l’opposizione. In tutto il mondo si protesta contro chi governa”.

E non è forse vero?

E’ già aberrante anche se legittimo, ma indice di scarsi ideali, fare opposizione  contro una sola persona ma farla ad un politico che ora è all’opposizione è invece sospetto ed ignobile.

 A pensar male ci si azzecca diceva il “divino Andreotti.

Qui non si tratta di menti libere e belle,giovani e partecipative,spensierate e gaudenti.Dietro c’è un preciso disegno politico dei soliti noti che sconfitti negli ultimi anni alle urne pensano bene di aggirare l’ostacolo con questo movimento a carattere giovanile che di spontaneo non ha nulla.

 Invece ci si dovrebbe chiedere questo.

 Salvini ha fatto HARAKIRI in agosto lasciando il Governo. Cosi’ dicevano i bene informati.

 Salvini ha contro i poteri forti.Non è amatissimo da Confindustria, non è amato affatto dal Vaticano.

 Salvini non è nelle simpatie di Mattarella e di buona parte di Forza Italia ( Letta maggiore in primis )

Salvini è odiato dagli odiatori di sinistra in servizio permanente ed effettivo ( Cirinnà ,Quartapelle e frattaglie varie )

Salvini non è certo amato negli ambienti della Magistratura

 Salviniè odiato addirittura in molte cancellerie europee.


 ALLORA SAPETE SPIEGARMI PER QUALE MOTIVO SALVINI E LA LEGA VIAGGIANO SEMPRE BEN OLTRE IL 30% DEI CONSENSI?


 Ci sarà un motivo?

Salvini sa parlare alla gente.Salvini sa calarsi tra la gente e sa bene interpretarne le esigenze concrete.Infine: la gente non ha più l’anello al naso.E la politica è cambiata per sempre.

 Io resto convinto che c’è un politico in Italia che ROSICA assai in questo momento in cui tutti i media tra il volontario e la spinta ricevuta,ci scocciano ad ogni minuto con questa storia delle SARDINE





E’ Matteo Renzi!


 Di certo una simile iniziativa così fresca e giovanile doveva venire in mente a lui..

Forse però per lui risulta più semplice mantenere anzi sviluppare certe frequentazioni,certi poteri,alimentanti buone entrate per le casse del partito,piuttosto che cercare velleitarie possibilità di mantenimento anche se quando dietro a tutto c’è sempre SOROS di velleitario c’è ben poco.

 O no?
 



Siamo a Pro Patria –Pistoiese valida per la 16ma giornata del campionato di C Girone A e valida per mantenere come minimo il 10mo posto in graduatoria essendo le due compagini appaiate assieme all’Albinoleffe proprio in quell’ultima posizione buona per i play-off.

Pro Patria compatta e da 3 anni con lo stesso allenatore ma con brutto score nelle ultime 6 gare, solo 4 pari

 Per i tigrotti assenti per infortunio Cottarelli e Ghioldi mentre fermato dal giudice sportivo è Battistini

. Nella Pistoiese assenti il lungodegente Minardi e Falcone

. Precedenti recenti: lo scorso anno sconfitta in trasferta per 2-1 e vittoria al Melanni per 3-1 per gli arancioni.




 Interessante la presa di posizione in settimana da parte del Presidente della Holding arancione Andrea Bonechi in occasione dell’assemblea di bilancio. In sostanza: la Società US Pistoiese 1921 finanziariamente è sana.Ma si nota un certo perdurante distacco da parte di chi potrebbe contribuire a rendere ancora più forte la società o a rilevarla.Insomma sana ma fragile.

 Stadio “Speroni” di Busto Arsizio   

 PRO PATRIA   PISTOIESE 1 -1


Mastroianni ( PP ) al 4’ del 2° tempo Cappelluzzo (PT) al 20’ del 2° tempo

PRO PATRIA:
Tornaghi Boffelli Lombardoni Molnar Colombo Fietta Bertoni Palesi Masetti Kolaj Mastroianni
All.tore:Javorcic

PISTOIESE:Pisseri Terigi Camilleri Dametto Llamas Valiani Bordin Spinozzi Ferrarini Cappelluzzo Stijepovic

 All.tore: Pancaro

 Arbitro:Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto

 Brutto tempo con campo pesante.
Arancioni in possesso palla nei primi minuti.Al 5’ Masetti va sul fondo ma il cross è impreciso.
 Due minuti dopo da Terigi a Cappelluzzo ma Lombardoni va buona guardia.
 Cappelluzzo è in campo dal primo minuto al posto dell’ex Gucci capace di 23 gol su 66 gare negli ultimi due anno alla Pro Patria.
 Pistoiese in difesa al 10’ con Pisseri che mette a lato un tiro cross di Masetti.
Ottimo intervento

14’ giallo per Boffelli per un fallo su Ferrarini.

 Squadre speculari. Arancioni ben messi in difesa con i locali che attaccano ma si affidano soprattutto ai lanci lunghi.

Dal 25’ la Pro Patria comincia a fare sul serio.

 Un giallo anche a Ferrarini al 28’ per gioco falloso. Buona occasione sprecata alta da Mastroianni dopo un servizio di Kolay al 28’ e 3’ dopo si ripete con un tiro ribattuto da un difensore arancione. Ammonito al 41’ Lombardoni della Pro Patria per fallo su Stijepovic

. Prevalenza dei padroni di casa che non va però oltre qualche angolo. A fine primo tempo sullo 0-0 i tigrotti ne avranno battuti 4. Pistoiese abbastanza timida.

Al 3’ della ripresa un giallo a carico di Dametto.

 Al 4’ la Pro Patria passa in vantaggio.Palla d’angolo che Bertoni mette in mezzo dove Fietta tocca con la testa per il successivo intervento vincente di Mastroianni . Erano ben 306’ che la Pistoiese non subiva reti in trasferta.


 Si scuote la Pistoiese che con Spinozzi si rende pericolosa poi subisce fallo da Bertoni ,con nervosismo in campo crescente ed intervento dell’arbitro Pirrotta
. 11’ occasione arancione con Stijepovic che da buona posizione fa vedere le streghe a Tornaghi.La palla scheggia il palo. Ma un minuto dopo colpisce un palo dopo l’ingresso in area ed un tiro con palla che batte sul legno lungo alla destra.. Due occasionissime per il pari!

L’arbitro dopo l’ammonizione a Valiani parla con i due allenatori perché la gara si è fatta nervosa.

12’ E’ Ferrarini che da destra crossa in area lombarda ma Tornaghi è attento. Pistoiese ora in costante avanti.Un calcio di punizione di Bordin con Tornaghi che libera Intanto continua a piovere con forza. I tifosi locali capiscono che la gara sta prendendo un piega a favore della Pistoiese che spinge ed alzano l’incitamento.



 La Pistoiese arriva al giusto pareggio al 20’ grazie sempre ad una giocata di Stijepovic che serve Capelluzzo il quale batte il portiere Tornaghi trovandosi solo nei pressi del dischetto.

 Al 28’ Pancaro manda in campo Gucci e Cerretelli al posto d Spinozzi e Cappelluzzo. Rispondono i locali con 3 cambi. Pedoni,Galli e Parke per Bertoni,Palesi e Mastroianni Da annotare in questa fase tiri di Kolay e di Parker non precisi da parte locale mentre assai più interessanti due azioni della Pistoiese con Cerretelli il cui tiro è rimpallato e sempre con lo stesso Cerretelli la cui rovesciata a porta vuota dopo un rinvio sballato di Tornaghi, finisce fuori!

 Al 40’ entra Le Noci per Kolaj e nel recupero nella Pistoiese Bortoletti per Valiani

. Gli ultimi attacchi dei bianco-blu non hanno effetto e la partita si chiude con un corretto pari.

Gara combattuta per tutti e due i tempi e Pistoiese e Pro Patria sempre appaiate in classifica a 20 punti con arancioni al 10mo posto per migliore differenza reti.Prossimo appuntamento al Melani domenica alle 17,30 con l’arrivo dell’Arezzo. Sarà di nuovo derby,quindi.La Pistoiese ha pareggiato 8 delle 16 gare disputate.
 


E meno male che c’è l’ANSA!


 Come avremmo potuto passare la sera ed anche la domenica se non avessimo avuto questa GRANDE INFORMAZIONE? Scrive l’ANSA alle ore 20,49 : “ SARDINE: PROF.SCRIVE MAIL, MI SCUSO PUBBLICAMENTE

 Ora sì che siamo contenti!

Queste SARDINE sono riuscite nell’intento di spaventare anche un professore che senz’altro rischiava visto il Governo che abbiamo , al minimo di essere come si faceva una volta ,mandato in Sardegna. ( senza voler assolutamente offendere gli amici sardi,popolo di grande dignità n.d.r.)

 La vicenda non la racconto nemmeno

.A mio avviso non ne vale la pena.Anzi,lo faccio APPOSTA!

Così rompo di più le scatole a quelli che sono usi salire sul carro del vincitore.

 E queste SARDINE da qualche giorno sembrano tali o così le vorrebbero fare apparire.Si tratta invece di una squallida operazione montata ad arte da giovani con tempo a disposizione tanto ,si presume e con futuro politico poco, si spera nonostante gli appelli del Governatore della Toscana Rossi che invita il PD a prendere contatti


 Siamo alla farsa.

Proseguono intanto le sfilate per le vie delle città emiliane

.Oggi è toccato a Reggio Emilia con canti di Bella ciao e con slogan anti Salvini tanto per restare nell’ambito della partecipazione democratica e pluralista ma l’obiettivo è assai più ambizioso.Portare a Roma il14 dicembre almeno 100 mila persone a sfilare per civiltà,pacifismo e umanità.Veri valori



.E dovrebbero essere rappresentati da uno come MATTIA SANTORI che a Omnibus è andato e delle cui risposte abbiamo una sintesi concettuale:

 COSA MANIFESTATE? Siamo contro il populismo di Salvini

PERCHE’? perché Salvini è un populista

COME PENSATE DI SCONFIGGERLO?
Manifestando contro il suo populismo

SI,MA CON QUALE FINE?
Quello di manifestare contro Salvini

(NB: le domande sono state volutamente da noi scritte in maiuscolo, le sue risposte in minuscolo )

Un consiglio: si tagli i capelli che è meglio.
 





I PM all’attacco contro ARCELOR/MITTAL.

 Sarà una bella lotta con l’indistruttibile “cerbero” Lucia Morselli!

I PM credono che la questione dello “SCUDO” sia stata un semplice pretesto per prendere la palla al balzo e andarsene da Taranto o dopo aver fatto male i conti
oppure si presume per svuotare di contenuti una realtà locale produttiva piena di potenzialità ma anche di enormi problemi di natura ambientale.

 Ormai è una questione di Stato che potrebbe finire male ma anche a tarallucci e vino,vedremo.

 Per la Procura di Milano ( in atto una causa civile tra Arcelor/Mittal e commissari ex Ilva )  la vera questione dei contrasti è legata alla crisi d’azienda,ai conti che non tornano e non alla mancanza di scudo ambientale.

 La Procura di Milano ha ipotizzato reati di distrazione di beni e di aggiotaggio informativo ma c’è anche la Procura di Taranto che indaga per possibili reati di Distruzione di mezzi di produzione e appropriazione indebita.

 Insomma la mancanza dello scudo penale per reati ambientali sarebbe stata una scusa.Il vero fatto è che la proprietà non vorrebbe più investire sull’ex Ilva.Il tutto si desume da una serie di dichiarazioni di dirigenti verbalizzate nelle quali si afferma che le scorte di meterie prime per un altoforno erano ridotte ad un solo mese di lavoro.Tra l’altro anche la rata trimenstrale di affitto di inizio novembre pari a 45 milioni di euro non sarebbe stata pagata.

. Crisi di liquidità,quindi.Altro che scudo penale.

 Anche i commissari dell’ILVA in amministrazione straordinaria che hanno visitato lo stabilimento hanno dichiarato che le risorse sono molto ridotte.

 Insomma oltre ai soldi sarebbero finite anche le materie prime per produrre acciaio.

 Il prossimo 27 si discuterà il ricorso di urgenza.




Intanto a Palazzo Chigi è in onda il vertice tra Conte,Gualtieri e Patuanelli da una parte e la famiglia Mittal dall’altra. Che cosa ne uscirà?
 
Situazione politica in generale attuale: UN BEL CASINO!

 Mettendo da parte i proclami ad effetto delle SARDINE con il loro manifesto :”populisti la festa è finita” ( francamente c’è da mettersi a ridere…) ecco che l’agenda politica dettata dal Premier non eletto e senza partito di appartenenza Conte in mezzo a grane di non poco conto come Alitalia e Arcelor-Mittal prevede per stasera una bella cena di gruppo con tutti i Ministri tanto per cementarsi tra di loro. ( le SARDINE di certo non verranno servite, per ora. N.d.r.)



 Tutti restano aggrappati allo scranno ma la tempesta potrebbe presentarsi all’improvviso.

 Un Movimento 5 Stelle assai diviso al suo interno con un DI Maio secondo alcuni retroscenisti ancora “innamorato” di Salvini tanto da pensare in caso di elezioni anticipate addirittura ad un accordo con lui solo per il sud d’Italia…( elucubrazioni apparse oggi su LA STAMPA )




 Appare evidente che nel Movimento 5 Stelle una decisione debba essere presa ed in questo senso l’apertura di Beppe Grillo alla convocazione degli “Stati generali del Movimento” evidenzia la necessità di capire se spostarsi sul fronte Conte-PD oppure se cavalcare di nuovo da parte di qualcuno ( Di MAIO) la sirena Salvini.

Una finanziaria ancora tutta da discutere con migliaia di emendamenti da verificare molti dei quali presentati dalla stessa maggioranza mentre escono illazioni di provvedimenti con un’aria francamente da manettari pur di recuperare crediti e tasse varie.

Un Governo diviso su tutto, dalla prescrizione ,all’ILVA al fodo salva stati.

Si naviga insomma, a vista.

E meno male che una sorta di mini tregua solo apparente sembra esserci sul fronte dell’europa che ha sì verificato i conti ma si è riservata di romperci i coglioni solo in primavera se di necessità.



 Sul fronte migranti o NAUFRAGHI come continua a chiamarli il crociato dell’accoglienza Scandura di Radio Radicale ( ma naufraghi non sono n.d.r.) riecco invece che siamo di nuovo ad un mini assedio.Arrivi e sbarchi preventivabili in continuazione.

E il Ministro Lamorgese si appresta a rivedere naturalmente in senso buonista i decreti sicurezza di Salvini.


iltempo.it

 In tutto questo bel caos c’è stato oggi chi come CALENDA ha pensato bene di presentare il suo movimento politico che si chiama: AZIONE “ per una democrazia liberal-progressista”

L’ex Ministro dello Sviluppo Economico si rifà al liberalismo sociale evocando una sorta di mobilitazione di fronte –ha detto- ad una nazione profondamente ingiusta.

 Le priorità per Calenda sono: SCUOLA-SANITA’-SICUREZZA-GIUSTIZIA

Circa la partecipazione del neonato movimento alle prossime elezioni regionali Calenda è stato chiaro: In Emilia Romagna non ci presenteremo ma sosterremo Bonaccini a patto che: “se non si alleerà con il M5s. Noi con il M5s non facciamo alleanze perché li consideriamo assieme a Salvini il male di questo paese”.

 ALLELUJA!
 
Ci sono 6029 persone collegate

< gennaio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (29)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (77)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (537)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: